Ancelotti: "Mi aveva chiamato l'Italia, ma volevo un club"

Share

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla TV messicana, con cui è impegnato a commentare il Mondiale di Russia.

Le partite di oggi 14 giugno 2018: Russia-Arabia Saudita in primo piano
Si attendono i commenti di Putin al comportamento di Robbie Williams e speriamo che non ci scappi l'incidente diplomatico. L'Isis minaccia i Mondiali di calcio in Russia e pubblica un video con gli stadi in fiamme.

La Juventus ha deciso: trattativa a oltranza con il Valencia per Cancelo
Resta intanto percorribile la pista che può portare a Matteo Darmian , una delle alternative più facilmente raggiungibili in caso di complicanze per Cancelo .

Storica stretta di mano tra Kim e Trump
Da parte sua, il leader nordcoreano aveva definito il presidente degli Stati Uniti un soggetto "mentalmente squilibrato". Le trattative sui dettagli verranno condotte dal segretario di Stato Pompeo e i funzionari nordcoreani.

Carlo Ancelotti si è da pochissimo tempo legato al Napoli e svela di aver rifiutato la Nazionale. "Sono molto triste perché non a questi Mondiali non c'è l'Italia, di conseguenza mi metto la maglia del Messico e faccio il tifo per il Messico". Mi ha contattato anche l'Italia poco fa, ma preferisco ancora allenare un club giorno dopo giorno. "Barcellona? Sarebbe complicato per me dopo aver allenato il Real Madrid, così come non allenerei mai l'Inter dopo tanti anni sulla panchina del Milan".

Share