Eleonora Brigliadori esclusa da 'Pechino Express' dopo le frasi su Nadia Toffa

Share

Tempo fa, la Brigliadori fu anche cacciata dal Maurizio Costanzo Show per via delle sue posizione estreme e decisamente pericolose.

Brigliadori è da molti anni una sostenitrice del "metodo Hamer", secondo il quale la genesi delle malattie è legata a traumi o conflitti non risolti. Stavolta l'attrice si lascia andare ad un commento shock nei confronti della conduttrice delle Iene, Nadia Toffa. La giornalista raggiunse l'annunciatrice per dimostrare che la sua tesi non poteva essere vera e che per curarsi bisognava ricorrere alla medicina tradizionale.

La decisione di cambiare le sue generalità, assumendo l'identità di Aaron Nöel, arriva dopo la messa in onda a metà ottobre 2016 di un servizio de Le Iene (QUI il video completo) che la ritraeva mentre si occupava di diffondere le sue convinzioni screditando le tesi scientifiche su chemioterapia, radioterapia e molti altri temi. Sul popolare social è stata citata da un utente in un post: "E quando venne quella delle iene a insinuare sul cancro? Sono stata derisa, emarginata per le mie battaglie contro i vaccini, contro gli psicofarmaci, contro la radio e chemio, contro l'asportazione inutile del seno e di tutti gli organi di cui oggi si fa commercio, come se noi fossimo delle macchine".

Contromossa Cina, da 6 luglio 50 mld dazi su beni USA
Le tariffe, che interessano più di 800 prodotti del valore di 34 miliardi di dollari su base annua, entreranno in vigore il 6 luglio .

Roma, Pallotta si sdoppia su Alisson e Nainggolan
Come riportato da Mundo Deportivo , Il futuro del portiere brasiliano è lontano da Roma . Solo humour americano che qualcuno non capisce.".

Cyberpunk 2077, nuovi dettagli su trama e gameplay
Questo l'unico vincolo imposto al giocatore, che avrà invece completa libertà nella personalizzazione del sesso e dell'aspetto. I giocatori dovranno prendere decisioni difficili che avranno conseguenze tangibili nel corso del gioco.

La questione ruota tutta attorno ad un partecipante: Eleonora Brigliadori, anzi Aaron Noel, lo pseudonimo che l'ex showgirl si è scelta un paio di anni fa. "Il destino mostra le false teorie nella vita e dove la salute scompare, la falsità avanza". Una frase orrenda a cui il web è insorto.

Un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale di Eleonora Brigliadori rischia di scatenare una bufera sulla Rai.

Tutto è pronto per la partenza dei concorrenti della settima edizione dell'adventure game di Rai due, Pechino Express, ma, forse, sarebbe bene che Magnolia, casa di produzione del programma, ci ripensasse prima di far salire i concorrenti sull'aereo diretto in Africa.

Share