Fiducia Vettel, credo in qualifica andrà meglio

Share

Il tedesco ha commentato con soddisfazione il passo della Ferrari nella seconda metà delle prove libere 2.

C'è il rischio che anche la qualifica possa disputarsi con la pista bagnata, ma solo sette piloti si sono azzardati di fare un giro di pista con le gomme da bagnato perché il manto di asfalto ha un pessimo drenaggio e mantiene un velo di acqua pericolosissimo che può dare luogo all'aquaplaning.

Bimbo piange al battesimo, il prete lo schiaffeggia
Ma il parroco non demorde, tiene il bambino dal collo, non volendolo lasciare, fino a che il padre del piccolo riesce a salvarlo. Sono immagini violente quelle che stanno circolando sui social nelle ultime ore.

Stadio Roma, Salvini: 'come Lega siamo sereni, quest'inchiesta si basa sul nulla'
Di sicuro non abbiamo mai parlato di appalti: "con Roma e dintorni io non c'entro un accidente". Ripeto: "non vedo problemi per nessuno, tanto meno per la tenuta generale del governo".

Imprenditore torinese e la moglie uccisi in strada, l'agguato in Colombia
Sulla vicenda indaga la polizia federale che esclude la rapina, propendendo verso un agguato mirato. Con loro c'era anche un amico che è non è stato raggiunto dai colpi del killer.

Nell'analisi dei tempi del secondo stint non è presente Bottas, il pilota finlandese ha, infatti, accusato dei problemi che non gli hanno permesso di proseguire le prove dopo il suo 1° run e non è quindi riuscito a girare con le gomme UltraSoft. Sul giro secco sembriamo indietro, ma i tempi della simulazione gara mi sembravano buoni.

"Di solito in qualifica miglioriamo, stanotte devo capire cosa dobbiamo fare e credo che domani andremo meglio". Il pilota della Ferrari è un appassionato di due ruote, soprattutto d'epoca e la moto con la quale è arrivato in Francia è una delle sue fedeli compagne: già in Ungheria, nel 2015, il quattro volte campione del mondo era stato visto alla guida della moto giapponese mentre arrivava al circuito. È stata una buona giornata, non semplicissima viste le condizioni complicate del pomeriggio. Per questo è stato necessario sostituire scocca, motore e cambio: lo svedese ha avuto modo di verificare che tutto funzionasse a dovere per andare in qualifica senza sorprese.

Share