Saviano risponde a Salvini: "Buffone, non ho paura di te"

Share

"E' una persona che mi provoca tanta tenerezza e tanto affetto".

Vedasi la proposta sul censimento dei rom, a proposito della quale lo scrittore ha commentato, su Facebook: "Oggi qualcuno, con grandi responsabilità di governo, ha parlato senza mezzi termini di deportazione dei rom e nessuno dei suoi alleati ha ritenuto opportuno prendere le distanze da questo abominio".

Se Salvini vuole risparmiare, è il parere del capogruppo dem Graziano Delrio la "tolga a me la scorta ma la lasci a Saviano". Non abbiamo nulla contro le ong ma siamo e continuiamo ad essere per il rispetto della legalità.

L'attacco di Saviano - che ha pubblicato un video di tre minuti sui social network - è frontale, senza esclusione di colpi: "Ho la scorta da quando ho 26 anni". Salvini minaccia.Il 17 marzo, subito dopo le elezioni, Matteo Salvini ha tenuto un comizio a Rosarno. Dice questo: 'Per cosa è conosciuta Rosarno? A partire dal Pd. "Ma a noi serve un aiuto adesso", ha aggiunto Salvini.

" Nel settembre 2017 Saviano è stato condannato in terzo grado di giudizio dalla Corte di Cassazione per plagio in quanto reo di aver copiato tre articoli inseriti poi nel suo best-seller Gomorra e quindi indebolendo le motivazioni per cui la stessa cittadinanza onoraria è stata conferita", dichiara il consigliere leghista. Ma pensi di minacciarmi e intimidirmi? È un abuso di potere vero e proprio.

Meret il preferito di Savorani ma l'Udinese chiede 35 milioni
Possibile che sia una strategia per creare un'asta attorno al portiere, seguito anche dal Napoli . Il Napoli ha praticamente ingaggiato Alex Meret dall'Udinese .

Conte vola a Berlino: "Reddito di cittadinanza cruciale". Merkel: "Pronti a collaborare"
Per l'emergenza migranti " servono soluzioni europee , senza innescare dinamiche bilaterali che rischiano di costituire la fine di Schengen ", ha detto Conte .

Donna uccisa e inghiottita da un pitone gigante
I vicini hanno trovato il serpente a circa 30 metri dai sandali e dal machete della donna. Il suo corpo, infatti, è stato rinvenuto all'interno del rettile.

Salvini avverte Saviano: "La scorta?". Possono aspettare anni e anche decenni prima di consumare la loro vendetta di sangue, tramandando di generazione in generazione un ordine di morte che mantiene intatta la sua mostruosa efficacia.

Salvini ha detto l'indicibile, seguendo le orme del senatore verdiniano D'Anna: ha fatto capire che Saviano gli sta sulle palle e che la sua scorta è un fantasma utile solo ad impaurire chiunque avrebbe voglia di controbattere ai suoi sproloqui dandogli il fatto suo. "Salvini ministro della malavita" ha attaccato su Twitter. "Non vogliamo altri Pippo Fava, Peppino Impastato, Mario Francese", ha rincarato Pietro Grasso.

"Non commento. non è il ministro della Giustizia quello competente in materia - dice ai cronisti, al termine del Cdm, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede - Non ho gli elementi per valutare e non commento questa dichiarazione". Perché in fin dei conti non avevano tutti i torti quei leader italiani che nel secondo dopoguerra scelsero di scommettere sull'integrazione comunitaria: essi compresero bene che, dopo la catastrofe a cui il nazionalismo fascista aveva condotto il nostro paese, l'unica strada per difendere davvero gli interessi nazionali del nostro paese era puntare sulle responsabilità condivise. È invece un dato scientifico che i vaccini e le vaccinazioni pediatriche non sono né pericolose né dannose.

Una polemica che non è destinata a terminare in breve tempo.

Share