Salvini: "Le ONG ci vedranno solo in cartolina. Macron? Meglio se tace"

Share

Così l'ex ministro dell'Interno, Marco Minniti (Pd), a Radio anch'io commenta il vertice europeo e l'intesa sul dossier migranti. E il Ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini contrattacca, ribadendo: "Le Navi Ong vedranno l'Italia solo in cartolina". "Un Paese con cui dovrò e voglio lavorare in concordia è il governo tunisino" ha aggiunto il ministro. "Le notizie che ci arrivano sono finalmente positive". "Sui migranti abbiamo ottenuto il 70% delle richieste, ma sono ottimista sul futuro." aveva spiegato Salvini, prima di aggiungere che gli aiuti veri si verificano nei fatti e non nelle parole, "sono tutti solidali nei discorsi, vedremo.". "Noi stiamo facendo di tutto, gli unici centri che stiamo lavorando per aprire sono quelli per i rimpatri, almeno uno per regione, che ospitino per qualche tempo i clandestini in attesa di espulsione". "Ho messaggiato stamattina col presidente del Consiglio, e a Bruxelles qualcuno si è accorto di noi - ha dichiarato Matteo Salvini -, hanno fatto mattina". Finalmente l'Europa è stata costretta ad accettare la discussione su una proposta italiana.

È falso sostenere che rispedire in Libia i migranti che si dirigono verso l'Europa li condanni ad andare incontro ad abusi di diritti umani. "Chiaro che l'Italia non può essere lasciata da sola, abbiamo messo puntini sulle i e si è arrivati a dei risultati".

Читайте также: Commisso: "Milan? La trattativa continua, ma si chiude alle mie condizioni. Ora..."

È più forte di lui, appena arriva una domanda sulla Francia e su Macron scatta quel senso di "rivalità" quasi calcistica che prende esattamente il punto "nodale" della "pancia" dell'elettorato italiano.

"Lezioni da un signor Macron che a Ventimiglia respinge decine di donne, bambini e invalidi io non ne prendo". "Prima di darci lezioni, dovrebbe accogliere altri novemila immigrati, finora ne ha presi 600". Il governo italiano ripeteva da giorni che non avrebbe reso disponibili i propri porti alla nave, per effetto di una nuova politica di contrasto alle attività delle ong che compiono operazioni di soccorso nel Mediterraneo. "È nostro dovere farlo e fa parte del diritto internazionale".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share