Lega sopra il 31%, cala il Movimento 5 stelle

Share

"Un merito di Matteo Salvini è aver urlato che il re è nudo", scrive LiberoQuotidiano riprendendo un commento ad Agorà, su Raitre, Goffredo Buccini del Corriere della Sera.

E quello che è stato rilevato dall'indagine demoscopica è che da marzo (quando si sono svolte e elezioni nazionali), un elettore del M5S su quattro ha cambiato idea. Un 14% in più rispetto alle elezioni politiche del 4 marzo.

Si tratta di Chiara Cavallaro e Aldo di Bacco, entrambi consiglieri comunali di Pratola Peligna, del primo cittadino di Civita D'Antino Sara Cicchinelli, del consigliere comunale di Scurcola Marsicana Fabio Mammarella, dell'assessore del Comune di Bussi sul Tirino Diego La Neve, dell'assessore al Comune di Cepagatti Michele Cantò, dei consiglieri comunali di Nocciano, Giovanna Speziale e Maurizio Simone, del Sindaco di Cupello Manuele Marcovecchio, del consigliere comunale di Goriano Sicoli Michele Petrella e di Luca De Renzis.

Per quanto riguarda la tenuta del Pd, questa dipenderebbe dalla elevata fedeltà di voto: si parla dell'80 per cento e da una compensazione tra uscite (prevalentemente verso l'astensione: 13%) e nuovi ingressi, soprattutto da centrosinistra e sinistra, mentre il rientro dal M5S è marginale. Dopo aver trascinato il centrodestra alla vittoria nei ballottaggi delle comunali di domenica scorsa, gli ultimi sondaggi politici certificano il sorpasso del Carroccio nei confronti del Movimento 5 Stelle alleato di Governo. Non ci sono quei 50 milioni, Repubblica sta cercando quei soldi in Svizzera, in Lussemburgo...

Apple e Samsung, c'è l'accordo
Sembrava che nessuno dei due fosse disposto a porre fine a una lunga battaglia così importante dal punto di vista simbolico. Ed è proprio tutto questo, questa guerra e questa collaborazione a mostrare la grande differenza che c'è tra le due.

Diritti TV serie B, clamoroso: niente Sky, ecco chi se li aggiudica
Alla trattativa avevano partecipato anche Sportube, Eurosport, Mediaproe Mesdiaset , ma gli inglesi sono i favoriti assoluti. Lo ha deciso quest'oggi l'assemblea della Lega B .

Alisson Chelsea, assalto dei londinesi al brasiliano
Ha lasciato tutto lì. "È un peccato, lui è un grande, ha dimostrato sul campo di essere forte". "Ripeto, un grande in bocca al lupo per il suo futuro".

Il radicamento della Lega è sempre più forte tra i ceti popolari, le persone meno istruite, le casalinghe, pensionati e disoccupati.

A questo punto non resterà che aspettare, oltre a Pontida, l'appuntamento delle europee del prossimo anno.

Se da un lato i leader politici del Governo, Di Maio e Salvini, continuano a tener vive con cadenza quotidiana le costose promesse, dalla flat tax al reddito di cittadinanza fino alla Fornero, dall'altro c'è chi misura minuziosamente le parole senza sciogliere i leciti dubbi.

Share