Giochi del Mediterraneo: Italia in semifinale con il genoano Piccardo

Share

L'oro vinto dalla giovane rappresentativa allenata da Gianluca Graziosi consente all'Italia di toccare quota 156 medaglie (56 ori, 55 argenti, 45 bronzi) e di chiudere in testa al medagliere, come accaduto anche nelle tre edizioni precedenti (Almeria 2005, Pescara 2009, Mersin 2013). Dopo i trionfi su strada, sono arrivate in mattinata le imprese nelle crono di Edoardo Affini, primo in 30'31 " 12, ed Elena Cecchini in campo femminile (in 24'15 " 67), con Lisa Morzenti (25'02 " 36) a completare una splendida doppietta.

Ha davvero una marcia in più il doppio pesi leggeri azzurro di Pietro Willy Ruta e Stefano Oppo.

Salvini avanti sulla sua rotta contro i clandestini
"Rispetto le opinioni personali di tutti - ha detto ai giornalisti a Pontida - Ma i ministri non hanno opinioni". Migliaia di persone hanno affollato domenica il pratone di Pontida in occasione del 32° raduno leghista.

Consegna della Jeep Wrangler all'Arma dei Carabinieri con livrea istituzionale
Già, terra di mare e battigia ed è per questo che l'Arma ha scelto di affidarsi alle doti off-road tipiche della Wrangler . Si rafforza il rapporto tra Arma dei Carabinieri e il Gruppo FCA .

Germania fuori dai mondiali, sui social gli italiani non perdonano
Un incrocio, quest'ultimo, che potrebbe trasformare il Mondiale della squadra di Jan Andersson in un torneo da rivelazione.

Un'apoteosi totale che è stata celebrata anche da Giovanni Malagò, Presidente del Coni, che si è pronunciato con un tweet: "La conferma dell'Italia al vertice del medagliere mi riempie d'orgoglio". Dopo il successo di Raffaele Di Serio, e' arrivato un altro oro, grazie ad Aziz Abbes Mouhiidine, che ha inflitto un inequivocabile 5-0 al croato Filipi nella categoria -91 kg. Oro anche per Lorenzo Perini nei 110 ostacoli, con un prestazione regale chiuso in 13.49 (personal best). Sconfitto in finale, invece, Salvatore Cavallaro (argento). L' Under 18 guidata dal tecnico Franceschini ha sconfitto in semifinale la Grecia per 3-0 allo stadio Camp Nou Municipal di Reus.

Share