La Milano di Carlo Vanzina

Share

Ma moltissimi si. Il tuo garbo da un lato e la tua conoscenza professionale dall'altro ti hanno permesso di entrare con merito nella storia del nostro cinema. Ricordo ad esempio quando gli ho comunicato la scomparsa dell'amico Marino Guidi. E pensare che Carlo Vanzina non voleva fare il regista, il suo sogno era fare il critico cinematografico: "Da ragazzino tenevo degli album che riempivo con tutti i film che vedevo e ne vedevo tantissimi - raccontava - scrivevo le mie minicritiche, mettevo già le stellette anche se non si usava, scrivevo tutto il cast dagli attori al direttore della fotografia".

Carlo Verdone ha affidato il suo pensiero a un post di Facebook: "Ho saputo da poco che ci ha lasciato Carlo Vanzina. Abbiamo creato un genere, il film di Natale, per regalare un sorriso a tutti gli italiani", prosegue Boldi.

Probabilmente ha diretto troppi film, spesso anche due all'anno, e nella quantità il rischio della routine o della superficialità era sempre presente, eppure di fronte alle pochezze di certi giovani "autori" il cinema di Carlo Vanzina dimostra una qualità indubbia: non ha mai abdicato alla voglia di credere in quel prodotto medio che l'industria italiana da troppi anni non è più stata capace di coltivare.

Mondiali: Francia in semifinale - Ultima Ora
Subito dopo Vecino trova lo spiraglio per concludere verso Lloris , che controlla a terra con qualche difficoltà. MBAPPE' ALLA NEYMAR, FURIA URUGUAY - Brutto episodio al 67', che blocca il gioco per quattro minuti.

Vaccini, per iscrivere i bambini a scuola basterà l'autocertificazione
Nel frattempo, ha chiarito, "l'obbligo resta, ma con questa circolare abbiamo chiarito che anche per quest'anno la mancata presentazione della documentazione entro il 10 luglio non comporta la decadenza del diritto a frequentare la scuola".

Migranti, Germania: coalizione governo si spacca. Seehofer si dimette
Popolare nel Land e forte politicamente a Berlino , Seehofer può continuare a regnare in nome dell'orgoglio bavarese e del populismo.

Nel 1986 Vanzina aveva poi fondato, sempre con il fratello Enrico, la casa di produzione Video 80.

"Ciao Carlo. Carlo Vanzina un signore del cinema. Carlo, ti sia lieve la terra", ha scritto il regista Ferzan Ozpetek‏. Se ne va un vero gentiluomo.

l'Adnkronos, l'importanza che Carlo Vanzina ha avuto nella sua carriera di attore. Alla fine i tanti capolavori di Carlo Vanzina (Sapore di mare, Vacanze di Natale, Vacanze in America, South Kensigton, non stiamo citarli tutti) sono diventati più nostri che suoi, essendo la visione al 'loro' tempo diversa da quella dei tempi successivi e mediata da nostalgia, illusioni e delusioni.

Share