Spagna, il caos prosegue: si dimette anche Hierro

Share

La notizia era nell'aria dopo il flop ai Mondiali 2018, con l'eliminazione ai rigori negli ottavi di finale contro i padroni di casa della Russia.

La Federazione spagnola ringrazia e saluta Fernando Hierro per il suo doppio ruolo da direttore sportivo, prima, e allenatore della Nazionale ai Mondiali, poi.

L'ex difensore del Real Madrid, infatti, dal novembre 2017 era responsabile dell'area tecnica della federazione spagnola e, dopo il polemico esonero di Julen Lopetegui, 'reo' di aver negoziato con il Real Madrid all'insaputa di Luis Rubiales, aveva accettato, a due giorni dal debutto, di guidare la nazionale ai Mondiali.

Читайте также: Mondiali: Francia in semifinale - Ultima Ora

Domani la Federcalcio spagnola si riunirà per fare il punto della situazione alla luce della delusione mondiale, ma soprattutto si discuterà del possibile sostituto di Hierro. Dopo molti chilometri di cammino insieme, la RFEF e Fernando Hierro hanno messo fine al loro rapporto una volta terminata la partecipazione della Spagna alla Coppa del Mondo in Russia. "L'ultimo ct declina la possibilità di tornare al suo vecchio incarico di direttore sportivo della Rfef per cercare nuovi orizzonti e intraprendere nuove sfide professionali". Oggi l'ex calciatore, che fino alla nomina a ct era anche componente dello staff tecnico della 'Roja', si è dimesso da ct e anche dal precedente incarico.

Nel frattempo è già partito il toto commissario tecnico per la panchina della Spagna. Ecco il tweet ufficiale pubblicato sul profilo della RFEF.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share