F1, GP Silverstone 2018, Vettel: "Che battaglia con Bottas"

Share

Sebastian Vettel ha conquistato una preziosissima vittoria, lasciandosi alle spalle il suo diretto rivale, Lewis Hamilton, e il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen. Il pilota britannico della Mercedes non ci sta e, dopo aver perso la possibilità di vincere a Silverstone dalla pole, attacca la gestione gara della Ferrari tirando fuori nuovamente il contatto Vettel-Bottas in Francia. La Rossa, pur su un circuito sfavorevole, si è dimostrata velocissima, ma soprattutto quella che meglio ha saputo sfruttare le pieghe della gara. La gente si aspetta che tu scenda dalla macchina e saluti, sorridi e tutto il resto. Tra quei tre, anche Brendon Hartley al quale pare non debba andarne bene una, e non sempre per causa sua: stavolta, dopo il drammatico incidente nelle libere che ha distrutto la sua macchina per il cedimento della sospensione, hanno sostituito la scocca appena in tempo per prendere il via, ma per concludere subito dopo un giro con problemi. Venivo dall'ultimo posto. Quindi, non avevo molto da dare in quel momento e avevo bisogno di fare un respiro profondo. Mi sono preso i dieci secondi e ho rimontato. Tutti hanno optato per l'ingresso ai box, montando la gomma più morbida per il finale di gara, i due piloti della Mercedes no.

"E' evidente che c'è della tensione tra Ferrari e Mercedes", ha dichiarato sornione a Sky Sports UK. "Non si sa mai cosa possa accadere". "Non penso ... Voglio dire, l'ho visto solo brevemente sul monitor, non penso ci fosse alcuna intenzione", ha risposto Sebastian Vettel.

Estratti dalla grotta i primi 4 dei 12 ragazzi intrappolati
Per questo le operazioni potrebbero durare 2 giorni e saranno dipendenti dalla condizioni del tempo. Ma sono da prevedere diverse soste intermedie, specie nelle tre caverne che fanno da pit-stop.

Carlotta Mantovan, moglie di Frizzi, arriva in Rai
L'intervento si è concluso con la proiezione di divertenti ciak sbagliati girati con Frizzi proprio alla Dear . Carlotta Mantovan è la moglie di Fabrizio Frizzi deceduto qualche mese a causa di una gravissima malattia.

Monchi: "Ronaldo alla Juve bene per ilcalcio italiano. Florenzi trattativa difficile"
A quale giocatore paragonerebbe i due nuovi acquisti? "Lui deve migliorare a livello fisico ma ha un futuro importante". Ieri ho visto un giocatore, si chiama Hazard, mi piace. " Mertens nel mirino? No, non è un obiettivo della Roma ".

La frase di Carlo Vanzini mi ha riportato indietro nel tempo, quando le monoposto avevano le minigonne e i piloti avevano tremende sollecitazioni al collo per cui durante l'intervallo fra un mondiale e il successivo si sottoponevano a duri esercizi in palestra per rinforzarne i muscoli e sopportare nei curvoni veloci un'accelerazione trasversale a volte eccessiva. Il tedesco della rossa si è imposto sul beniamino di casa Lewis Hamilton, secondo, ma autore di una grande gara dopo essere rimasto in fondo al gruppo dopo un contatto con la Ferrari di Raikkonen alla prima curva.

Share