Nave Diciotti, lo sbarco a Trapani slitta a domani

Share

'Nessuno screzio', dicono fonti della presidenza. Il vicepremier ha detto che le operazioni saranno ultimate in nottata. Mentre si aspetta la nave Diciotti, la procura di Trapani ha notificato 20 avvisi di garanzia a componenti dell'equipaggio della nave Iuventa e a personale di Medici Senza Frontiere e Save the Children.

"Chi abbia davvero a cuore i temi ambientali e lo sviluppo della Sardegna non può mettere in dubbio la metanizzazione, perché è indispensabile all'ambiente come fattore di riduzione delle emissioni climalteranti, ma anche per recuperare uno dei principali fattori economici che hanno fin qui penalizzato l'economia dell'isola". La Procura di Trapani, al momento, non ha comunque aperto nessun inchiesta.

La Diciotti dovrebbe sbarcare oggi a Trapani.

Si è fermata e poi allontanata dal porto di Trapani nave 'Diciotti' della guardia costiera con a bordo i 67 migranti prelevati dalla Vos Thalassa. "Nonostante ciò non è stato ancora autorizzato lo sbarco".

Savona: "Uscita da euro? Teniamoci pronti"
La stabilità, ha aggiunto, è il "presupposto della crescita del reddito e dell'occupazione". La mia posizione è di essere pronti a ogni evenienza ".

F1, GP Silverstone 2018, Vettel: "Che battaglia con Bottas"
Voglio dire, l'ho visto solo brevemente sul monitor, non penso ci fosse alcuna intenzione", ha risposto Sebastian Vettel . Quindi, non avevo molto da dare in quel momento e avevo bisogno di fare un respiro profondo.

Estratti dalla grotta i primi 4 dei 12 ragazzi intrappolati
Per questo le operazioni potrebbero durare 2 giorni e saranno dipendenti dalla condizioni del tempo. Ma sono da prevedere diverse soste intermedie, specie nelle tre caverne che fanno da pit-stop.

Come riporta il Giornale di Treviglio, l'arrivo di Ronaldo alla Juve ha mandato in visibilio migliaia di tifosi bianconeri in tutta Italia. "Con Salvini ci siamo sentiti stamattina e ci siamo chiariti". Poi dal Viminale trapela "stupore", per l'intervento di Mattarella.

Una vicenda, quella di quest'ultimo soccorso in mare, che ha creato tensioni all'interno del governo Conte con il successivo "chiarimento" tra i ministri Salvini e Toninelli. Gli agenti sentiranno anche i migranti che sono sulla nave della Guardia costiera.

I migranti, agitati di fronte alla prospettiva di essere trasferiti alla Guardia costiera libica, avrebbero protestato con forza, causando un parapiglia che avrebbe spinto il trasbordo sulla Diciotti. La Centrale invia la Diciotti che prende a bordo i 67. E' quanto puntualizza il Viminale che non sta dando indicazioni sul porto d'arrivo dell'imbarcazione della Guardia costiera. Accertate le buone condizioni di salute dell'equipaggio, la Vos Thalassa ha potuto riprendere la navigazione per ritornare alle proprie ordinarie mansioni commerciali.

Share