Rovazzi spiega il perché della lite con Fedez

Share

Dopo mesi di gossip e indiscrezioni, Fabio Rovazzi ha finalmente rotto il silenzio. Anche il marchio promosso era quello di un'azienda statunitense, tant'è che la compagna del rapper Fedez lo sponsorizzava come "il numero 1 raccomandato dai pediatri negli Stati Uniti". E spiegato il motivo per il quale ha litigato con Fedez, il suo pigmalione. Poi, all'improvviso, poco prima della nascita di Leone, sono spariti i selfie tra i due artisti. Proprio sulle nozze si sono incentrate le domande che alcuni fan hanno fatto alla mamma di Leone e alle quali lei ha risposto tramite Instagram.

Non amo parlare degli affari miei. è una cosa che detesto. "La cosa più importante è raggiungere un giusto equilibrio tra vita professionale e vita privata e io trovo sempre il tempo per stare con lui, con il mio fidanzato e con la mia famiglia". Una circostanza che ha fatto storcere il naso a diversi utenti, sia per le polemiche sulla scelta di nutrire il neonato in questo modo, sia per un dibattito di natura giuridica sulla promozione di questo particolare tipo di prodotto per bambini. Le amicizie nascono, crescono e a volte inciampano. Noi siamo, bene o male, inciampati perché abbiamo in mente delle idee differenti.

Russia '18, Il Mattino: "Dramma Brasile, la rivincita dell'Europa"
Da ieri sera conosciamo il quadro completo delle quattro semifinaliste dei Mondiali di Russia 2018 . Sono molto felice di far parte di questa squadra, sono orgoglioso di tutti.

F1, Vettel vince a Silverstone ma Hamilton rimane il favorito
Kimi è Kimi , con i suoi pregi e difetti, ma non ha un repertorio da pilota scorretto, e men che meno da astuto "premeditatore". Questa volta il danno è opera di Sainz e Grosjean , che si toccano mentre lo spagnolo tenta l'affondo sul francese.

Thailandia: primi 4 ragazzi fuori dalla grotta, stanno abbastanza bene
All'interno e in viaggio verso la superficie restano adesso altri sei ragazzi e il loro allenatore . I 12 ragazzi saranno divisi in un primo gruppo di quattro persone, seguiti da tre gruppi di tre.

Nonostante le visioni ed esigenze diverse che li hanno portati ad allontanarsi del tutto, prendendo due strade diverse, lo youtuber consacrato al successo da tormentoni come "Andiamo a comandare" e "Tutto molto interessante" si dice grato a Fedez per l'aiuto ricevuto agli inizi della carriera e non chiude definitivamente le porte, auspicando un riavvicinamento : "Spero che i rapporti si risanino con il tempo".

Share