Camera: via libera al taglio vitalizi

Share

"Se i voucher possono servire a settori come l'agricoltura e il turismo, per specifiche competenze, allora ben vengano, l'unica cosa che chiedo alle forze di maggioranza è quella di evitare abusi in futuro".

Credo proprio che oggi riusciremo a tagliare i vitalizi ha detto il vice premier Luigi Di Maio intervistato durante Uno Mattina. E ancora: Vincenzo Scotti da 10.258 a 2.071, Ilona Staller - eletta nel 1987 con 20mila preferenze dal Partito Radicale e impegnata su diritti umani e contro il nucleare - da 3.000 a un migliaio, per Gino Paoli - deputato dal 1987 al 1992 - stessa musica, da 3.108 euro a 1.088 euro.

Dopo il 4 marzo 2018, l'ex senatore fittiano azzurro Luigi D'Ambrosio Lettieri consigliere regionale dal 15 maggio 2000 al 17 maggio 2005, ha ottenuto 4.322,14 euro lordi al mese, ovvero la cifra piena per una legislatura, l'udc foggiano Angelo Cera, alla Camera dal 20 giugno 1995 al 29 aprile 2008, ha fatto un versamento integrativo. A guardare negli elenchi della Camera (cifre lorde), fra gli "ex" toscani spicca Marida Bolognesi, ex di Rc e Ds; per 4 legislature dovrà accontentarsi di 6147 euro e non più di 8455.

Calciomercato Napoli Jorginho, l’italo-brasiliano sblocca Sarri al Chelsea
L'ex Verona non sarà l'unico fedelissimo da mettere a disposizione di Sarri . Nelle prossime ore potrebbe esserci, pero', un colpo di scena.

F1, GP Silverstone 2018, Vettel: "Che battaglia con Bottas"
Voglio dire, l'ho visto solo brevemente sul monitor, non penso ci fosse alcuna intenzione", ha risposto Sebastian Vettel . Quindi, non avevo molto da dare in quel momento e avevo bisogno di fare un respiro profondo.

Spagna, il caos prosegue: si dimette anche Hierro
Nel frattempo è già partito il toto commissario tecnico per la panchina della Spagna . Ecco il tweet ufficiale pubblicato sul profilo della RFEF .

Da qualche ora a questa parte il taglio dei vitalizi è realtà. Esulta il Movimento 5 Stelle, che ormai da anni si batteva per ottenere questo traguardo, ed esulta anche il presidente del consiglio, Giuseppe Conte. Ma cosa succede ora? È un bel segnale per il Paese che si aspettava da tanto tempo.

Un minuto dopo l'abolizione dei vitalizi, inizia la festa. "Hanno portato a casa migliaia di euro a sbafo per troppi anni".

"Aboliremo le pensioni d'oro o di privilegio, sopra i 4-5mila euro netti e non legate alla contribuzione, anche per finanziare quelle di cittadinanza". Per questa ragione, Fico e i suoi tecnici hanno dovuto introdurre nella proposta di delibera una clausola che impedisse gli aumenti. Bye bye vitalizi. La sforbiciata annunciata dal Movimento Cinque Stelle sull'assegno che viene riconosciuto ai parlamentari alla fine del mandato ha ricevuto il via libera dalla Camera, che ieri ha approvato la delibera del presidente Roberto Fico per il ricalcolo dei vitalizi degli ex parlamentari. Il sistema retributivo era previsto da leggi e chi ha maturato pensioni in questo modo le difende appellandosi al principio del "diritto acquisito", non modificabile retroattivamente, anche se la Consulta in alcune sentenze ha eccepito situazioni derogabili. "La delibera è giusta, va a incidere su un privilegio non più tollerabile".

Share