Ilva: Arcelor Mittal , controlli su gara

Share

Ci sono altre questioni giuridiche da chiarire che riguardano principi inderogabili di carattere generale, in tema - ad esempio - di trasparenza delle procedure e di economicità degli affidamenti. "Sull'Ilva non sono stati considerati soddisfacenti il piano occupazionale e ambientale", per cui "abbiamo chiesto maggiori garanzie ad ArcelorMittal e in queste ore è in corso l'approfondimento sulle contro-proposte chieste", ha detto Di Maio al Senato. "Ci aspettiamo - ha detto il leader della Uilm, Rocco Palombella - che tutto accada al più presto per raggiungere un'intesa con Arcelor Mittal entro luglio".

Non è la prima volta che Michele Emiliano, critica il governo Renzi o i suoi ministri. Tuttavia la decisione del neo Capo del Mise potrebbe portare ad allungare ulteriormente l'iter Ilva, tanto che è intervenuto sull'argomento anche l'ex Ministro del Mise, Carlo Calenda, contrario all'iniziativa di Di Maio che non farebbe altro che riflettere strumentalizzazione politiche: "Emiliano d'accordo con Di Maio offre al suo 'nuovo' leader scuse per non decidere su Ilva". Appaiono invece, "ben più esigui gli investimenti proposti da Am Invest.co pari a 2,4 mld di cui solo 1,15 mld destinati a misure di tutela e protezione ambientale", si legge ancora nella missiva. Tutti i documenti della vendita di Ilva sono stati inviati dal Ministro all'ANAC, l'Authority guidata da Raffaele Cantone, che dovrà decidere sulla regolarità.

Creditori privilegiati, prededucibili e lo Stato anzitutto. In tal modo però, fa notare Emiliano, si modifica in modo sostanziale il "soggetto aggiudicatario", violando le regole della gara pubblica. Su quest'ultimo punto, Di Maio non sembra accettare la cura Mittal, che di posti ne farebbe ballare parecchi: si scenderebbe dai circa 13mila attuali agli 8mila prospettati dalla nuova amministrazione. Questo per non diventare un monopolista con l'acquisizione di Ilva.

Thailandia, le condizioni dei salvati sono molto buone: "Una settimana in ospedale"
Anche per l'allenatore è finito l'incubo: i soccorritori hanno ultimato in questi minuti le operazioni di salvataggio . Si trovano ancora a quattro chilometri dall'uscita , nella caverna in cui sono intrappolati dallo scorso 23 giugno.

Mondiali 2018: un "gol della Juve" è pagato a 2,75
"Sono davvero felice dei miei giocatori - grida l'ex centrocampista della Juventus - sono giovani ma hanno carattere e mentalità".

Lauda: "Ferrari scorretta, senza l’incidente con Raikkonen Hamilton avrebbe vinto la gara"
Che vada a guardarsi le telemetrie: Hamilton è partito male e Raikkonen se l'è ritrovato addosso e c'è stato quel contatto. Le posizioni di rincalzo del gran premio britannico sono toccate a Hulkenberg , Ocon , Alonso , Magnussen e Gasly .

E allora? Spiega una fonte sindacale coinvolta nella trattativa: "Si cerca di creare ostacoli quando si intravvede un possibile percorso positivo". In ogni caso la notizia è l'assenza di qualsiasi volontà da parte del ministro di chiusura del Siderurgico.

Non è corretto che si dica che l'emergenza è finita e che al tempo stesso si concendano ancora scudi penali per fronteggiare quell'emergenza che si nega a parole. "E Mittal serve gia' molti clienti italiani".

Share