Milan, il cda si rinnova il 21 luglio: Scaroni possibile presidente

Share

Nella tarda serata di ieri è arrivato il comunicato che attesta come il fondatore della Elliott Managment Corporation, Paul Singer, sia di fatto il nuovo presidente: "La proprietà e il controllo della holding che detiene la maggioranza del capitale sociale di AC Milan sono stati trasferiti a fondi gestiti da Elliott Advisors (UK) Limited ("Elliott")". E così è stato il presidente del collegio sindacale, Franco Carlo Papa, a convocare l'Assemblea dei soci per sabato 21 alle 9. Presenti alla riunione c'erano, infatti, solo la parte italiana del CdA rossonero: Scaroni, Roberto Capelli, Marco Fassone e Marco Patuano in video-conferenza. L'assemblea avrà all'ordine del giorno la costituzione del nuovo cda che, a sua volta, nella sua prima riunione nominerà il nuovo presidente. "Il 21 si terrà l'assemblea che ha come oggetto il rinnovo del consiglio di amministrazione e la revoca di alcuni consiglieri", ha detto l'avvocato Cappelli lasciando Casa Milan. Scaroni è già stato presidente di un club, il Vicenza, nel biennio 1997-99, per poi diventare ad di Enel (nominato dal governo Berlusconi) ed Eni, ed è l'attuale vicepresidente di Rothschild, ovvero l'advisor di Mr Li nella scalata al Milan. Probabile che venga semplicemente "retrocesso" al ruolo di direttore generale. Nelle ultime ore è circolato il nome dell'ex rossonero Leonardo per quello che sarebbe un suggestivo ritorno in società.

Juventus, il sondaggio di Cuadrado: "E ora quale numero prendo?"
Ed è proprio ai social - in particolare a Twitter - che l'ex Chelsea affida il responso sul suo nuovo numero. Juan Cuadrado ha visto il proprio numero 7 "usurpato" dall'arrivo dell'extraterrestre Cristiano Ronaldo .

Napoli. Ancelotti: "Verdi simile a Mertens, può giocare bene tra le linee"
In tutti i colloqui avuti con la Figc il mio desiderio era quello di continuare ad allenare un club. "Saremo competitivi. La stampa parla di top player ma è importante mantenere la squadra così com'è e l'ho chiesto subito al presidente.

Milan: Mirabelli, mercato a saldo zero
Il mercato del Milan sarà "a costo zero". "Lo sapremo solo quando avremo fatto qualche operazione in uscita ". Conteranno lavoro e idee. "Per ogni ruolo abbiamo pronti 10 nomi".

"Ha dimostrato di essere un allenatore preparato - sottolinea Maldini - di aver imparato tanto dalla sua esperienza da calciatore". Resta da sciogliere anche il nodo legato al possibile nuovo amministratore delegato. Si, nuovo è la parola corretta.

Share