Trump contro Lebron James: "In tv lo hanno fatto sembra intelligente"

Share

Giorni fa era stata anche la figlia prediletta del presidente, Ivanka Trump, a compiere un altro piccolo "strappo", criticando la politica del padre sui bimbi immigrati e le violente critiche rivolte ai media. Ha fatto sembrare intelligente LeBron, e non è facile.

"Sembra che LeBron James stia lavorando per fare cose buone per la nostra prossima generazione e proprio come ha sempre fatto, la first lady incoraggia tutti a dialogare apertamente sui problemi che affrontano i bambini oggi", ha detto la portavoce di Melania Trump, Stephanie Grisham. Una scuola che offre biciclette e pasti gratuiti agli studenti e servizi di assistenza per trovare un posto di lavoro ai genitori. "Lo sport non e' mai stato qualcosa che divide la gente, ma qualcosa che unisce".

Tanto è bastato per scatenare la furia del tycoon, alle cui offese per ora il campione della Nba non ha risposto. Ha risposto invece Don Lemon, uno dei conduttori piu' popolari della Cnn: "Chi e' veramente stupido? Un uomo che mette i bambini in una scuola o quello che mette i bambini in una gabbia?". "Mi sono seduto di fronte a Barack Obama". Il riferimento è ai figli degli immigrati clandestini strappati ai genitori in nome della politica migratoria di "tolleranza zero".

Soccorso Monte Canin: ancora ore di attesa per la risalita
Dalle due di sabato notte è presente anche una squadra di disostruttori, arrivati sul posto con un elicottero dell'Esercito. Terminato il lavoro, i soccorritori potranno calarsi con la barella e iniziare la risalita insieme a Guarniero.

Calciomercato: Il Barça soffia Vidal all'Inter
Tuttavia, la federazione calcistica di ogni Paese può stabilire a propria discrezione le date del calciomercato. Possono saltare i contratti, se non ci sono le firme.

Claudia Gerini: 'Ecco perché ho lasciato Andrea Preti'
La nostra storia non è finita di punto in bianco: io avevo lasciato molti avvertimenti . Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Nel battibecco tra il cestista americano LeBron James ed il presidente Usa, Donald Trump, è intervenuta la First Lady Melania che si è schierata con il campione dell'Nba prendendo le distanze dal marito.

Il commento su Twitter del presidente americano ha scatenato tantissime reazioni dei sostenitori di James, che lunedì ha inaugurato una scuola elementare per giovani ad alto rischio nella sua nativa Akron, in Ohio. "Io sto con Lebron", ha pero' risposto Jordan, "sta facendo un lavoro straordinario per la sua comunita'".

Share