Campionato Europeo XCO: Luca Braidot d'argento a Glasgow

Share

La pista c'è eccome (5 medaglie, di cui 2 d'oro nella rassegna terminata ieri), la strada è cominciata benissimo (domenica scorsa il trionfo di Marta Bastianelli nella prova in linea), per completare la prestazione azzurra agli Europei di Glasgow mancava solo la mountain bike. "Medaglia di bronzo a 35" per lo spagnolo David Valero, che nelle fasi finali del penultimo giro ha distanziato i cinque elementi che pedalavano assieme a lui, fra cui l'azzurro Marco Aurelio Fontana, ottavo a 1'23". Tra le donne, Marta Cavalli ed Elisa Longo Borghini sfidano belghe e olandesi. "La gara ha visto la vittoria dello svizzero Lars Forster che ha preceduto l'azzurro di 24". "Nei primi venti anche Daniele Braidot (fratello di Luca) che si è piazzato 17° in 1h35'29", seguito da Mirko Tabacchi (1h35'54").

Trump contro Lebron James: "In tv lo hanno fatto sembra intelligente"
Il riferimento è ai figli degli immigrati clandestini strappati ai genitori in nome della politica migratoria di "tolleranza zero".

Calciomercato Inter, Modric resiste ma Lopetegui lo stoppa: "Resta al Real"
Io continuo a sognare insieme ai tifosi, però abbiamo le carte in regola per sopperire a tutto ciò che succederà. In sintesi, con lui Inter da scudetto: "I nerazzurri stanno in effetti allestendo una bella squadra".

Claudia Gerini: 'Ecco perché ho lasciato Andrea Preti'
La nostra storia non è finita di punto in bianco: io avevo lasciato molti avvertimenti . Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

"Volevo una medaglia a tutti i costi, e sono molto felice di come è andata la gara". Soddisfazione anche da parte del ct Mirko Celestino: "È una medaglia bella, sudata, strameritata". Luca e Marco Aurelio hanno dominato tutta la gara, e fino all'ultimo giro abbiamo puntato all'oro. "Sono molto soddisfatto, anche perché con i ragazzi più giovani a Graz abbiamo conquistato delle medaglie importanti, e questa è la ciliegina sulla torta". "Staccata di due minuti la francese Pauline Ferrand Prevot (1h33'33") e di quasi tre minuti e mezzo la belga Githa Michiels (1h34'56"). Eva Lechner, ottava, è stata la migliore delle azzurre mentre Serena Calvetti si è piazzata ventesima.

Share