Inter, Spalletti ci crede ancora: "Siamo forti, con Modric saremmo fortissimi"

Share

Il fatto che uno che ha vinto la finale di Champions League fosse interessato e gli sarebbe piaciuto poter vestire i colori dell'Inter mi riempie di gioia.

" Modric? Non lo so, se ne occupa il direttore. Noi rimarremo comunque forti: se lui venisse, saremo fortissimi". "Sono già felice che sia stato interessato a venire da noi, la società ha creato i presupposti giusti", ha proseguito Spalletti dopo l'amichevole vinta con l'Atletico. Se non verrà, come credo, è perché il Real Madrid non vuole privarsene.

Napoli, altro stop in amichevole: sconfitta per 3-1 contro il Wolfsburg
Cosa rappresenta Ancelotti? "Quand'ero nelle giovanili del Milan ha vinto tutto, ho avuto l'opportunità di lavorare con lui". L'acquisto delle gare è disponibile per tutti i clienti registrati su App TimVision o sul sito timvision .it.

Milan, semaforo verde per Bakayoko: c'è da risolvere il nodo ingaggio
Con l'arrivo di Sarri , che ha chiesto subito più qualità a centrocampo ( Kovacic è in arrivo), lo spazio per lui si è ridotto. La trattativa con i Blues è in fase avanzata, già nelle prossime ore potrebbe arrivare la fumata bianca.

Trump minaccia l'Iran. Tornano le sanzioni Usa
"Non seguiremo gli Usa sulle sanzioni ", ha tagliato corto oggi a Bbc Radio4 Alistair Burt , viceministro degli Esteri di Londra responsabile del dossier mediorientale.

Spalletti, ai microfoni di RMC Sport, ha anche aggiunto: "Abbiamo tante soluzioni in squadra, bisogna saper variare mantenendo sempre un equilibrio difensivo. Spiace per il problema avuto da Radja Nainggolan, la nota positiva è quella di aver a che fare con ragazzi con cui si può affrontare la stagione nel modo corretto". Il gol di Lautaro è stata una giocata bellissima, ma ancora più importante è stata la continuità in tutto il match.

Share