West nile, 51 casi accertati in Veneto

Share

Una paziente oncologica terminale di 74 anni, estremamente priva di difese e immunodepressa, che era stata infettata da virus West Nile, è morta questa mattina all'Ospedale di Oderzo (Treviso). Secondo quanti riporta VeronaSettegiorni.it, lo scorso 9 agosto sono morte due persone a Ferrara a causa di forme neuro invasive particolarmente gravi di malattia da virus West Nile. Fu in quel momento che venne punto dalla zanzara culex pipiens, vettore della malattia.

Sono stati registrati nella città di Ferrara altri due casi di decessi dovuti a forme neuroinvasive gravi di malattia da virus del Nilo. Così dopo alcuni giorni dal suo ricovero in ospedale, l'uomo è deceduto.

"Avendo ricevuto alcune richieste di chiarimento sulle risorse aggiuntive versate dal nostro comune, va precisato come quest'anno ci sia stato un maggior impegno di spesa: rispetto agli ultimi anni, dove venivano stanziati circa 12mila euro l'anno (nel 2016 mi risulta siano stati spesi dalla precedente amministrazione 8.500 euro) quest'anno abbiamo impiegato 17mila euro". Esprimiamo sentite condoglianze alla famiglia. "Gli interventi sono coordinati dal Dipartimento di Prevenzione della Regione", è questo quanto riferito dal sindaco di Este Roberta Gallina e dal Domenico Scibetta direttore generale dell' USL 6 Euganea che hanno diffuso proprio nelle scorse ore un comunicato ufficiale.

Turchia, banche italiane esposte per 16,8 miliardi di dollari. Bce preoccupata
Il titolo Unicredit è stato sospeso al ribasso ed è rientrato in perdita del 5,8% a 13,6 euro , contro i 14,46 di apertura. Il quotidiano cita in particolare Unicredit, Bnp Paribas e Bbva.

Real Madrid, Lopetegui blinda Modric: "L'8 agosto lo aspetto a Madrid"
Sono d'accordo con la dirigenza sul fatto che, se dovesse arrivare un'offerta importante, sarà valutata. Inter assoluta protagonista dei rumors inerenti la sessione estiva di calciomercato .

Sanzionati Vodafone, Wind Tre e Telecom Italia per "condotta aggressiva"
L'Antitrust ha deciso di sanzionare pesantemente Wind Tre , TIM e Vodafone per pratiche commerciali scorrette . L'Antitrust ha multato Tim , Vodafone e Wond Tre per un ammontare complessivo di 3,2 milioni di euro.

Dal 15 giugno - ricorda l'Asl - è attivo il sistema regionale di sorveglianza delle Arbovirosi che prevede la sorveglianza integrata entomologica, veterinaria e umana, per il rilevamento precoce della circolazione del virus West Nile tramite cattura di uccelli e zanzare per la ricerca del microrganismo patogeno.

Nonostante i 51 casi per il West Nile "la situazione e' assolutamente sotto controllo - spiega l'assessore alla sanita' Luca Coletto - e in tutti gli ospedali veneti si pone ogni attenzione in fase di diagnosi e si erogano tutte le cure necessarie". Alla gente chiediamo non paura ma collaborazione nel mettere in atto tutte quelle piccole precauzioni che possono allontanare il rischio, come l'uso di repellenti cutanei o per gli ambienti chiusi, delle zanzariere e dei condizionatori dove presenti, evitare di creare zone con acqua stagnante.

Share