Milan-Genoa, tifosi rossoblù rinunciano alla trasferta

Condividere

In panchina c'è sempre Gennaro Gattuso, carico più che mai in vista della nuova stagione che dovrà essere quella del riscatto milanista dopo 6 anni di tribolazioni, patimenti e delusioni; il Milan sarà impegnato in campionato, Coppa Uefa e Coppa Italia, il tecnico calabrese dovrà garantire il massimo impegno e la massima ambizione in tutte e tre le competizioni.

Il crollo del ponte 'Morandi', ha sconvolto entrambe le sponde calcistiche della città di Genova. Una tragedia in cui hanno perso la vita 45 persone e che ha messo in ginocchio una città intera, colpita improvvisamente da questa terribile tragedia.

Genova, crolla ponte Morandi: auto e persone sotto le macerie
Agg. ore 12 .55 - "Le immagini che arrivano da Genova sono terrificanti". In serata è atteso a Genova il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Spalletti, Modric? credo resti al Real
Come previsto, intanto, il croato ieri s'è imbarcato per Tallinn , dove domani giocherà la Supercoppa europea con il Real Madrid . Il croato vuole l'Inter , ma Florentino Perez non vuole perdere un altro pezzo da novanta.

Inter, Vieri smonta Lautaro: "Il suo gol? Contano quelli in Serie A"
In amichevole? Non contano! "I gol e le vittorie - ha sentenziato Bobo - contano a partire da domenica prossima". Su Lautaro Martinez in gol con l'Atletico Madrid? Il vecchio bomber contro il nuovo.

Ennesimo rinforzo ravvicinato dunque per il Diavolo, che si è assicurato il giocatore uruguaiano anche grazie al riscatto effettuato dal Genoa per Gianluca Lapadula. I tifosi genoani hanno deciso di non esserci in segno di lutto. La nostra città è in lutto e per dignità, rispetto e dolore, la tifoseria del Genoa non assisterà alla partita prevista domenica allo stadio Meazza di San Siro. - si legge ancora nel comunicato - Il settore a noi riservato sarà pertanto, qualora si disputi l'incontro, completamente deserto. Nel frattempo, mentre i signori del calcio non hanno ancora deciso in merito al rinvio di Milan-Genoa, noi la nostra decisione l'abbiamo presa, senza esitazioni. "Poco importa cosa decideranno i soloni dello show business, per noi il silenzio ed il rispetto per la nostra città e per chi non c'è più e per le loro famiglie, viene prima di ogni cosa", scrivono gli ultrà.

Condividere