Berlusconi e Galliani puntano al Monza

Share

Dal 1997 al 1999, però, il Monza è stato la società satellite del Milan da loro guidato: un "abbraccio mortale" per il club di via Ragazzi del '99, dato che nel 2001 perse per l'ultima volta la Serie B, la categoria dove aveva trascorso la maggior parte della sua storia, nel 2002 retrocesse addirittura in Serie C2, nel 2004 fallì una prima volta e nel 2015 fallì una seconda volta perdendo pure il titolo sportivo professionistico. Lo schema, qualora si firmasse, sarebbe lo stesso dei tempi del Milan ovvero: Berlusconi azionista e Galliani manager/ad.

Silvio Berlusconi sarebbe vicino al Calcio Monza. In società dovrebbe entrare anche Adriano Galliani per una nuova avventura dopo aver fatto grande il Milan negli anni novanta.

Quello fra la società monzese e gli ambienti vicini a Berlusconi sarebbe stato un "abboccamento". L'ex presidente del Consiglio ha lasciato il "suo" Milan da quasi un anno e mezzo.

Corona jr su Instagram: papà è felice, mamma no
"Seguitelo e capirete tante cose!" ha fatto sapere l'ex imprenditore in calce al video di "presentazione" del ragazzo 16enne. Provare a tener lontano i nostri figli da ciò è un dovere di ogni genitore che voglia essere considerato tale ".

Dossier Viganò, Papa: "Preghiera dinanzi a chi cerca scandalo" video
Papa Francesco reagisce così - finora - ai duri attacchi che da qualche giorno sta subendo dall'ex nunzio negli Usa , l'arcivescovo Carlo Maria Viganò .

F1, flop Ferrari a Monza: il titolo a Hamilton vale 1,55
Ma i punti persi da Hamilton fanno male in classifica: ora l'inglese guida il Mondiale con 30 lunghezze di vantaggio . Con l'ultimo cambio gomme Bottas lo scudiero sfila dietro Raikkonen e Hamilton mentre Vettel continua la sua rimonta .

Galliani dal canto suo entrerebbe nella dirigenza della squadra della sua città, nella quale ha mosso i suoi primi passi di una carriera da dirigente vincente su tutti i fronti. E proprio nelle scorse ore il presidente Colombo, interpellato da Monza-news, ha confermato di aver ricevuto una telefonata da un dirigente Fininvest. "Se questa cosa dovesse avere un seguito ne sarei solo felice", ha detto il presidente Colombo intervenendo su TeleLombardia. Ho sempre cercato imprenditori del territorio per partnership allo scopo di riportare in alto il Monza.

La famiglia Colombo preferirebbe non uscire di scena, mantenendo una quota di minoranza del club brianzolo, oggi in Serie C. Tuttavia, in caso di offerta concreta sarebbe anche disposta a lasciare l'intera maggioranza al duo Berlusconi-Galliani. Chissà cosa potrebbe succedere con un "ingresso" di questo livello...

Share