Starbucks sfida il caffè italiano

Share

Ricorda la magica fabbrica del cioccolato del film Willy Wonka il primo mega store di Starbucks a Milano e in Italia, la Reserve Roastery, ma il protagonista assoluto è il caffè in tutte le sue declinazioni.

La caffetteria di piazza Cordusio si trova in un grande palazzo - in precedenza sede di uffici delle Poste - e occupa una superficie di 2.300 metri quadrati. Ce ne sono altri due nel mondo, a Seattle e Shanghai. "Se a questo aggiungiamo che il caffè espresso fatto a casa, utilizzando 7 grammi di miscela, costa mediamente 12 centesimi, ecco che andare da Starbucks ci costa il 2471% in più", ha concluso Dona. C'è una difficoltà culturale da parte degli imprenditori, come dice Fabiano Schivardi, a uscire dalla dimensione familiare, ad aprirsi ai capitali esterni e ai manager, che offrono le risorse e le competenze per fare il salto di qualità, perché prevale la paura di perdere il controllo e la gestione dell'impresa (anche se proprio nel settore del caffè il gruppo Lavazza sta cercando di conquistarsi un ruolo internazionale).

"Il caffè - spiega Dona - viene venduto a 1.80 euro se espresso, 3.50 euro all'americana, per poi salire per caffè più sofisticati". Prezzi alti, in effetti, se comparati agli ultimi dati ufficiali disponibili dell'Osservatorio prezzi e tariffe del ministero dello Sviluppo economico: in media il caffè espresso a Milano costa infatti un euro, 1.10 euro la quotazione massima. La notizia del primo Starbucks in Italia ha avviato anche una polemica. L'obiettivo è sfidare i quasi 150 mila bar presenti in Italia con una specie di boutique del caffè.

Cento passeggeri in quarantena su un volo Dubai-New York
Intanto, anche il sindaco newyorkese, Bill De Blasio , ha confermato lo stato di quarantena del velivolo. Questa la decisione dopo che alcuni passeggeri si sono sentiti male a bordo.

Serie A Milan, Leonardo: "Energia positiva intorno alla squadra"
Sul coinvolgimento dopo 1 mese di Milan: "Sì, ma penso che tutti sono abbastanza coinvolti". Sarà legato per sempre, poi da tutto questo possono nascere delle cose in futuro.

La Juventus vince, ma fatica contro un ottimo Parma (2-1)
Indisponibili: Dezi, Ciciretti , Bastoni, Biabiany, Sprocati, Scozzarella. Arbitro: Daniele Doveri della sezione di Roma 1. Lo scopriremo stasera dalle 20:30.

Quattro nuovi negozi Starbucks apriranno entro l'anno a Milano.

In tutto sono 300 i dipendenti del nuovo locale.

Share