La Ducati di Lorenzo in pole a Misano. Marquez 5°, Rossi 7°

Share

A Misano Valentino Rossi conquista la teorica Q2 a fil' di spada, al termine di due sessioni di prove libere più in salita del previsto.

"Ho fatto un giro piuttosto buono, però non è stato sufficiente per la prima fila avendo seminato qualche errore qua e là, specialmente nel T4".

Quanto pesa una terza fila in ottica gara? "Ma quelli che sono davanti hanno un passo abbastanza simile", aggiunge il pesarese della Yamaha, facendo capire che non si perderà certo d'animo. Non è facile ma neppure difficile, diciamo che siamo nella media.

Jorge, che a fine stagione lascerà Borgo Panigale per salire in sella alla Honda, ha speso parole al miele per il suo attuale team, con cui dopo un anno e mezzo complicato sono arrivate tre vittorie e tre pole negli ultimi otto weekend: "Devo fare i complimenti a Ducati per il lavoro di questi anni".

Felice anche Jack Miller, 2° con la sua Ducati Pramac: "Sono contentissimo. Forse Lorenzo è quello che ha qualcosa in più di tutti, inoltre partirà dalla pole e magari cercherà di andare in fuga".

METEO: caldo d'AFRICA, con nuovi TEMPORALI nel finire settimana
Durante la giornata si registrerà una temperatura massima di 30°C alle ore 15, mentre la minima alle ore 7 sarà di 18°C. Ripresa delle temperature con valori fino a 25 gradi sul capoluogo e 27-28 gradi sulla costa .

Media, centinaia migranti in fuga da centro a Tripoli
Il governo italiano, intanto , continua a mettere a punto la Conferenza sulla Libia che si terrà in Italia a novembre. Il portavoce ha aggiunto che la Protezione civile non è riuscita a raggiungere l'area a causa del fuoco intenso.

Diciotti, dileguati 40 immigrati. E il Papa gli manda i gelati
Sono almeno 50 i migranti che erano a bordo della nave Diciotti che si sono allontanati dal centro di accoglienza. Erano destinati a varie diocesi italiane.

Basterebbero anche per puntare alla vittoria?

"Siamo tutti a meno di un decimo, siamo attaccatissimi", dichiara Rossi.

"Sarà importante fare una bella partenza e spingere subito dall'inizio e poi vedere, perché comunque oggi abbiamo migliorato molto il bilanciamento della moto e anche in frenata riesco ad essere più preciso".

Qual è la strategia per domani?

Share