Bambino non vaccinato ammesso a scuola ma non in classe

Share

Un bimbo di 8 anni di una cittadina veneta, recentemente sottoposto a trapianto di midollo per curare una forma di leucemia mieloide acuta, rischia di non poter andare a scuola perché nella sua classe ci sono no vax, 5 bambini non vaccinati. L'Usl dispone dell' "anagrafe dei bambini vaccinati" e potrebbe inserire il bambino in una classe di soli vaccinati. La vicenda è stata riferita da Oriana Maschio, un medico di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, con un post su Facebook condiviso in rete da decine di utenti.

Moto GP, Lorenzo in pole a Misano. Rossi in terza fila
Una bella notizia anche per chi non ha l'abbonamento alla pay-tv: la gara di Misano sarà visibile in chiaro e in diretta su TV8 . Nel warm up il pilota Honda era stato velocissimo ma la temperatura molto alta ha mandato un pò in crisi la Honda .

CALCIO DI SICILIA: Siracusa, Team Manager morto in incidente stradale. Ferito Gomis
Ferite al collo e lieve trauma cranico per il calciatore, niente da fare invece per Artale . Sulle cause dell'incidente stradale, la procura di Siracusa ha aperto una inchiesta.

È morto Mac Miller, rapper ex fidanzato di Ariana Grande
Il musicista, il cui ultimo album è uscito ad agosto, aveva parlato apertamente dei suoi problemi di tossicodipendenza . Si chiamava Malcolm James McCormick e aveva fatto centro già con il suo primo album Blue slide park nel 2011.

"La storia è vera - ha poi confermato Maschio all'Ansa - l'ho saputa da una mia collega. Lei iniziò a piangere: chissà se ce l'avrebbe fatta". Il bimbo, accompagnato dai genitori, è stato tenuto lontano dagli altri bambini vaccinati e ha seguito l'attività scolastica nell'aula preparata ad hoc per lui. Ma spunta il problema della scuola e dei compagni non vaccinati: "Non possiamo mandarlo a scuola, ci sono cinque bambini non vaccinati nella sua classe e, vivendo in un paese non c'è alternativa, nell'altra classe ce ne sono altri tre". "Siamo in un paese civile? - si chiede la dottoressa Maschio su Facebook - Siamo nel 2018 ed esiste ancora gente stupida che trova in politici imbecillì una voce". E non si sa fino a quando, perché nella sua classe effettivamente i bambini non sono tutti vaccinati. "Le vaccinazioni sono fondamentali". "Ma abbiamo la possibilità di garantire l'immunità al bambino". Solo il futuro chiarirà come potrà definirsi e risolversi questa situazione: sperando che ad avere la meglio siano il bene e la salute di questo bambino di 8 anni, capace di sconfiggere un brutto male ma che ora deve vedersela con un problema completamente diverso.

Share