Migranti, Salvini: "Rimpatriarli tutti? Ci metteremo 80 anni"

Condividere

Dopo i respingimenti delle navi provenienti dalla Libia, il ministro Salvini si sta dedicando ai respingimenti che per adesso gli appaiano davvero troppo lenti. L'attuale Ministro dell'Interno si è soffermato, in particolare, sulla manovra [VIDEO] Finanziaria e sulla questione migratoria: "Ci stiamo preparando ad una manovra basata sulla crescita". Attualmente l'unico che funziona decentemente è quello con la Tunisia.

"Il ministro dell'Interno, che ha ancora smussato i toni della sua polemica con i magistrati siciliani che lo hanno indagato (" Non ce l'ho con i magistrati ma che ci sia qualcuno con evidenti simpatie politiche non è il mistero di Fatima") si è spinto fino a proporre l'abolizione dell'obbligatorietà dell'azione penale.

Fedez dopo Rovazzi rompe anche con J-Ax. Spy: Chiara Ferragni la causa
L'unico che ha speso qualche parola in più è stato Rovazzi , che si è detto dispiaciuto per la situazione. "Io ho delle velleità totalmente diverse dalle sue e spero che i rapporti si risanino col tempo".

Tragedia in Francia: l’ex Saint-Etienne Gomis ucciso in una sparatoria
Tutti i dipendenti sono profondamente colpiti da questa morte improvvisa e porgono le più sentite condoglianze ai familiari". La Polizia giudiziaria di Tolone ha aperto ufficialmente un'inchiesta sui fatti.

Raiola attacca Sacchi: "Non ha né intelligenza, né classe. Deve ringraziare Berlusconi"
Non capisco perché stiano ancora a sentire uno che vive di credito per aver guidato un Milan che vinceva da solo. Quello che ha detto a Mario conferma quello che dicono su di lui da un po' di tempo: " è fuso e mi fa pena ".

"Stiamo lavorando per fare quello che in vent'anni non si è fatto: accordi di espulsione e rimpatrio assistito con tutti i Paesi di provenienza di questi ragazzi e di queste ragazze". Salvini torna poi a difendersi: "Io posso essere criticato su tante cose, ma che sia un delinquente e un sequestratore penso possa far ridere". Calcolo effettuato solo sui tunisini irregolari e per difetto visto che i dati forniti dal Viminale dicono che quelli effettivamente rimandati a Tunisi sono meno di 80 a settimana."Andrò in Tunisia entro settembre, da lì ne sono arrivati più di 4mila e non c'è guerra, carestia, peste e non si capisce perchè", ha detto oggi Salvini a Rtl 102,5. Se espelliamo ogni settimana tra tunisini, nigeriani ed altri cento, ci mettiamo ottant'anni a recuperare i cinque, sei, 700mila immigrati entrati negli ultimi anni.

Condividere