Pallavolo, Italia-Giappone si giocherà al Foro Italico

Condividere

Due anni fa in Brasile il fattore campo ebbe il suo peso nel trionfo verdeoro e la speranza azzurra è che la situazione si ripeta a beneficio della Nazionale di Gianlorenzo Blengini, visto che la finale del 30 settembre è in programma al PalaAlpitour di Torino.

Un po' più complicato per l'Italia il terzo set, con il Giappone che si è portato sin dalle prime battute in avanti.

Il torneo dell'Italia comincerà domenica 9 settembre al Foro Italico di Roma, quando alle ore 19.00 affronterà il Giappone. Sempre nel capoluogo toscano verranno giocate le successive partite degli azzurri.

Funghi sconosciuti: ritirati i porcini secchi Baresa venduti da Lidl
Dunque, i consumatori che avessero acquistato i funghi, devono riportarli al punto vendita per il rimborso. Si tratta di buste da 30 grammi contenenti funghi secchi .

Tragedia in Francia: l’ex Saint-Etienne Gomis ucciso in una sparatoria
Tutti i dipendenti sono profondamente colpiti da questa morte improvvisa e porgono le più sentite condoglianze ai familiari". La Polizia giudiziaria di Tolone ha aperto ufficialmente un'inchiesta sui fatti.

Vuelta: Viviana vince la 10/a tappa
La 12^ tappa della Vuelta 2018 , con partenza da Mondoñedo e arrivo a Faro de Estaca de Bares, è stata vinta da Alexandre Geniez . Fino ai -20 km la strada si presenta ancora leggermente in salita, mentre il tratto finale risulta pianeggiante.

L'Italia infatti dovrà giocare altre cinque partite di questa prima fase a gironi, rispettivamente contro Belgio, Argentina, Repubblica Dominicana e Slovenia. A chiudere la fase a gironi ci sarà Italia-Slovenia martedì 18 settembre alle ore 21.05. Gli appuntamenti che vedranno l'Italia protagonista, saranno disponibili su Rai 2. Le prime 4 classificate di ogni raggruppamento passeranno alla seconda fase (21-23 settembre), con altri 4 gironi da 4 squadre ciascuno da disputarsi a Milano, Bologna, Sofia e Varna. Le stelle azzurre sono i soliti Ivan Zaytsev e Osmany Juantorena, i 'tagliati' dell'ultim'ora il centrale Roberto Russo e lo schiacciatore Oleg Antonov. Un esordio che rispetta i pronostici e nel complesso soddisfa: tutti e tre i parziali iniziano punto a punto, ma sono poi sempre i tricolori ad imporsi sul finale, dimostrando netta superiorità in tutti i fondamentali.

Smaltita la delusione della mancata qualificazione della Nazionale di calcio ai Mondiali di Russia, l'Italia sportiva può pensare al futuro guardando a uno sport che spessissimo ci ha dato soddisfazioni importanti, stiamo parlando della pallavolo i cui Mondiali stanno per iniziare proprio nel nostro Paese. Esso si svolgerà dal 29 settembre al 21 ottobre in Giappone. Lo scopriremo a ottobre.

Condividere