Polmonite a Brescia, contagi in aumento e allerta nelle scuole

Share

Questo il riassunto aggiornato della situazione fatto dall'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, che ha riferito in Consiglio regionale sull'epidemia di polmonite che sta interessando la zona di Brescia.

Il batterio, che si trasmette solo per inalazione, potrebbe essersi diffuso sia per la siccità sia per le abbondanti piogge che hanno creato le condizioni per la trasmissione aerea. La prima settimana di ricovero sarà decisiva per poter sciogliere la prognosi. Dunque, le conferme per legionellosi dei 12 casi che si sono concentrati lunedì 10 settembre, dal momento che fino a quel giorno i casi confermati fossero soltanto due, hanno dunque orientato l'indagine epidemiologica verso un cluster di legionellosi. A partire dal 2 settembre sono stati registrati: 235 accessi in PS, il maggior numero nelle giornate di giovedi' 6 e venerdi' 7; 196 persone attualmente ricoverate; 12 persone hanno rifiutato ricovero o sono gia' dimesse; 2 decessi (1 con diagnosi accertata di legionellosi); 12 casi di legionella confermata (compreso il decesso). Si tratta di un uomo di 29 anni, trattato con l'Ecmo, in condizioni gravi ma stabili.

Il ragazzo è stato trasferito al San Gerardo di Monza perché la struttura del bresciano dove é giunto al pronto soccorso non sarebbe stata in grado di garantire il corretto trattamento della malattia.

Razzismo: l'Alto Commissario dell'Onu Bachelet attacca Salvini sui migranti
Michelle Bachelet sa bene cosa sia la dittatura, sa cosa sono le violazioni dei diritti umani . Durante l'incontro si è parlato anche del contrasto all'immigrazione clandestina (Reuters).

In Russia quasi 300 arresti per le proteste contro l'età pensionabile
Sono stati 839 gli arrestati . 291, finora, le persone fermate dalla polizia a Mosca per aver partecipato alle manifestazioni. Secondo l'organizzazione OVD-Info , i fermi sono avvenuti soprattutto a Ekaterinburg negli Urali e Omsk in Siberia.

Tragedia in Francia: l’ex Saint-Etienne Gomis ucciso in una sparatoria
Tutti i dipendenti sono profondamente colpiti da questa morte improvvisa e porgono le più sentite condoglianze ai familiari". La Polizia giudiziaria di Tolone ha aperto ufficialmente un'inchiesta sui fatti.

Nel frattempo, stanno iniziando le scuole e per farsi trovare pronti all'appuntamento i tecnici delle Ats hanno effettuato 52 campionamenti sia sulla rete idrica che nella case di 28 malati finiti in ospedale. Bevande elaborate che ovviamente [VIDEO] non si possono utilizzare né in cucina né per farsi la doccia o lavarsi i denti, così qualche audace cittadino apre comunque il rubinetto e riempie la pentola sperando che quel getto non sia infetto.

Da subito, stante i quadri clinici e di laboratorio, e' stato escluso che si trattasse di un virus. I bambini, i giovani e le persone che non hanno problemi di salute non sono stati colpiti. Una questione che desta preoccupazione e sulla quale è intervenuto direttamente l'assessore al Welfare Giulo Gallera. All'ospedale di Mantova sono già arrivate 6 persone provenienti dall'ospedale di Asola (MN) con i sintomi da polmonite batterica, mentre altri 6 pazienti sono sotto osservazione per lo stesso motivo. Ma bisogna tenere in considerazione anche cos NON FARE, per prevenire il contagio. Il Comune ha diramato un avviso alla popolazione a scopo precauzionale, sottolineando invitandola "a provvedere alla manutenzione dei punti di emissione dell'acqua nelle abitazioni attraverso la sostituzione dei filtri o lasciandoli a bagno con anticalcare".

Share