Torino ricorda Marchionne, Elkann in lacrime: 'Un amico'

Share

Grande folla nel Duomo di Torino dove oggi l'arcivescovo Cesare Nosiglia ha celebrato una messa solenne per commemorare Sergio Marchionne, ex amministratore delegato di Fca, Ferrari ed ex presidente di Cnh Industrial, scomparso lo scorso 25 luglio. Hai insegnato a tutti noi a pensare diversamente, ad avere il coraggio di cambiare e di fare. "Caro amico, vai in pace", ha concluso.

"In un'occasione come questa non si può che parlare della vita, delle varie forme in cui la vita di manifesta, ti scopre, ti sorprende". Non uguale a se stessa. Le parole di Elkann hanno chiuso una cerimonia sentita, in un Duomo blindato. Ad assistere alla celebrazione, in una cattedrale stracolma, accanto alla compagna Manuela, e a numerosi parenti giunti dall'Abruzzo, paese di origine del manager, i vertici del Gruppo, oltre a John Elkann e alla moglie Lavinia, l'ad Mike Manley, i manager delle diverse società tra cui L'ad di Ferrari Louis Clementi, la presidente di Cnh Suzanne Heywood, delegazioni di operai dei diversi stabilimenti italiani di Fca, Cnh e Ferrari tutti con la tuta da lavoro, esponenti dei diversi rami della famiglia Agnelli, rappresentanti istituzionali, del mondo economico, industriale, sindacale, politico e sportivo.

Fenati: "Torno a lavorare in ferramenta"
Questa mattina, a mente lucida, avrei voluto che fosse stato solo un brutto sogno . Diamo tempo al tempo, facciamo sbollire le cose e poi un giorno sì.

Prezzo benzina, Bitonci: primo taglio accise in vista
Sulle accise sulla benzina "presenteremo martedì una proposta che, peraltro, Matteo Salvini già conosce ". Ad assicurarlo è il sottosegretario all'Economia , Massimo Bitonci , in un'intervista al Messaggero .

Elezioni politiche in Svezia: l'estrema destra avanza ma non sfonda
Le limitazioni non hanno evidentemente saputo arginare un sentimento diffuso di crescente esasperazione. Il futuro governo di Stoccolma è al momento un enigma se si escludono accordi con la destra populista.

Per la Juventus oltre al presidente Andrea Agnelli e al vicepresidente Pavel Nedved, l'allenatore Massimiliano Allegri e il capitano Giorgio Chiellini. Rappresenta il governo il prefetto di Torino, Renato Saccone; per la Regione ci sono il presidente Sergio Chiamparino e l'assessora Giuseppina De Santis, la sindaca Chiara Appendino per la Città. Tra i manager e gli imprenditori Pietro Ferrari, azionista e figlio del fondatore della casa di Maranello, Alberto Bombassei, presidente di Brembo, Gabriele Galateri di Genola, presidente di Generali, Jean Pierre Mustier, amministratore delegato di Unicredit, Marco Tronchetti Provera, vice presidente e ad di Pirelli, Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana, Antonio Baravalle, amministratore delegato di Lavazza, Marco Testa, Elio Catania, esponenti della famiglia Zegna, oltre a Domenico Siniscalco e gli ex presidenti del consiglio Matteo Renzi e Mario Monti, con esponenti delle Confindustria locali.

Share