Furia Gasperini: "Spero non sia compensazione per l’Inter. Punite Chiesa!"

Share

Per i blucerchiati di Marco Giampaolo non sarà una sfida semplice né da punto di vista tecnico né mentale a causa del rigore che ha condannato proprio l'Atalanta al "Franchi". Per un polpastrello ce l'hanno dato contro, per un contrasto oggi ce l'hanno dato a favore. "Chiesa è cresciuto tanto, ma non è uno che casca al primo tocco - aggiunge Pioli -".

"Volevo salutare Gasperini, mi sono avvicinato lui mi ha urlato contro che il rigore non ci fosse".

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto poi l'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi: "Dopo quanto successo oggi mi sembra il minimo dover intervenire, perché quello che si è visto oggi è un episodio molto grave".

Di Maio,governo non tira a campare - Ultima Ora
L'abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente. E' chiaro che, quando c'è un cambiamento politico così radicale" ci possa essere "una resistenza da parte dell'apparato.

In estate nuove rotte Ryanair da Puglia
Ne contano tre Bari ( Bordeaux , Budapest e Praga), Catania (Atene, Marrakech e Siviglia) e Palermo (Bruxelles, Colonia e Atene). Bucarest e Praga sono le new entry nella programmazione estiva 2019 di Pescara, mentre Bruxelles e Praga in quella di Pisa.

Volley, Mondiali: crollano gli azzurri e la Serbia vince 3-0
In questi giorni si confronteranno le sei migliori nazionali del pianeta, che sono state raggruppate in due gironi. L'Italia quindi non affronterà il Brasile nella terza fase, ma una tra USA e Polonia ed una tra Russia e Serbia .

Alta tensione nel post Fiorentina-Atalanta tra Gian Piero Gasperini e Stefano Pioli. "Quando possiamo partecipare a queste bellissime manifestazioni non ci tiriamo mai indietro. -ha concluso il tecnico viola sulla sua partecipazione come testimonial di una corsa benefica - E' una bellissima giornata, c'è tantissima gente quindi è un piacere essere qua e speriamo che le cose oggi vadano bene per tutti". Peccato perché abbiamo fatto una bella partita e ci abbiamo provato fino in fondo. Nel salutarsi gli ho detto che per me non era rigore a San Siro e nemmeno oggi. Chiesa è un ottimo giocatore, il talento più bello della nostra nazionale.

Furia Gasperini: "Spero non sia compensazione per l'Inter". Andrebbe punito per fargli capire che così non può andare avanti. Si tratta di un episodio di altri tempi, di un calcio di anni e anni fa dove non c'erano Var e telecamere. "È la prima volta che non giochiamo bene ma non giocare bene e vincere significa orgoglio e sacrificio ed è quello che avevo chiesto ai miei ragazzi nell'intervallo".

Share