Musica in lutto: morto il cantante francese Charles Aznavour

Share

Il padre era un immigrato armeno originario della Georgia, la madre un'immigrata armena originaria della Turchia: Aznavour (vero nome Chahnourh Varinagh Aznavourian) non aveva mai dimenticato le sue origini, sostenendo sempre il popolo armeno e le sue lotte.

Charles Aznavour è morto nel 95esimo anno di vita, lo segnala l'AFP.

Aznavour cantava in sei lingue e nel corso della sua carriera ha venduto oltre 300 milioni di dischi nel mondo. Nel 1946 viene scoperto da Édith Piaf, che lo porta in tournée in Francia, negli Stati Uniti e in Canada.

In Italia, inoltre, per quasi tutte le versioni italiane delle sue canzoni ha collaborato con il grande autore e paroliere Giorgio Calabrese, recentemente scomparso. Aveva 94 anni e il suo ultimo concerto italiano, previsto per il 23 giugno scorso, era stato annullato per motivi di salute.

Lory Del Santo, il messaggio prima del GF VIP: "Non sarà facile"
La seconda puntata accenderà poi i riflettori su alcune tematiche importanti affrontate dai concorrenti nel corso della settimana. Un particolare che non è sfuggito ai telespettatori a casa .

Spalletti: "Totti? Penso all'Inter: questà è la settimana della verità"
Lui è uno che può fare molto di più, può dare una mano maggiore alla squadra: ha perso dei palloni che gente come lui non deve perdere.

Uomini e Donne. Raffaella Mennoia si scaglia contro Sara Affi Fella
Quindi io non c'entro più nulla. "Vi informiamo che alla luce di quanto emerso, Sarà non farà più parte della nostra agenzia". Poi sono venuto a sapere che lei era già fidanzata da un mese con un altro ragazzo.

Le sue canzoni sono state reinterpretate da artisti come Elton John, Bob Dylan, Sting, Placido Domingo, Julio Iglesias, Edith Piaf, Sammy Davis Jr. Memorabili, infatti, la sua E io fra voi, storia di un uomo che scopre il tradimento dell'amata, e Quello che si dice, esistenza solitaria di un omosessuale che, abbandonate le paillettes, fa ritorno ogni sera a casa per accudire la madre moribonda.

Oltre alla sua carriera da musicista, Aznavour è anche noto per la sua carriera di attore: ha partecipato a oltre 60 film e ha esordito come protagonista nel 1959 nel film "Dragatori di donne (Les Draguers)" di Jean-Pierre Mocky. I suoi capolavori, il suo timbro di voce, il suo successo unico sopravviveranno a lungo", scrive il presidente Francese Emmanuel Macron in un tweet, aggiungendo: "Avevo invitato (Aznavour) nella mia missione a Erevan per il summit della francofonia, dove avrebbe dovuto cantare.

E di pari passo con l'attività artistica, Aznavour si è sempre battuto per la causa Armena, con una fitta attività diplomatica e anche diventando ambasciatore dell'Armenia in Svizzera, dove si esiliò negli anni Settanta per problemi con il Fisco francese.

Share