Gp Giappone, Mercedes imprendibili: Hamilton domina le libere, Vettel 3°Raikkonen 5°

Share

tempo per un buon Max Verstappen che nonostante le dichiarate difficoltà della sua Red Bull si mette davanti a Valtteri Bottas. Pole position quindi per Hamilton e prima fila Mercedes, seconda fila per Verstrappen e Raikkonen, poi Grosjean, Hartley, Gasly, Ocon, Vettel e Perez a chiudere la top 10. Le 7 ore di fuso orario tra l'Italia e il Giappone metteranno a dura prova gli appassionati che vorranno seguire il Gran Premio in televisione. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net. Mi aspetto una gara intensa, comunque corsa col coltello fra i denti fra i piloti. Certo se la Mercedes è veloce come oggi, sarà difficile per la pole. Il mondiale per Sebastian si può dire finito.

E si sa bene chi parte primo a Suzuka, generalmente è primo anche al traguardo.

Quanto conta in questo senso il gioco di squadra alla Mercedes?

E' un disastro invece per la Ferrari che non interpreta bene i dati del meteo, sbaglia strategia in Q3. "Questo non ci ha fatto perdere in performance".

Come detto prima soltanto una frenata è considerata impegnativa secondo i tecnici della Brembo e si tratta di quella che precede la chicane del Triangolo.

Vaticano: il Sinodo dei giovani, tra temi "scomodi" e polemiche
Il comunicando risponde: Amen e riceve il sacramento in bocca o, nei luoghi in cui è stato permesso, sulla mano, come preferisce. Su questo si è soffermato anche il card.

Crollo ponte: Casalino chiede scusa
L'unica cosa certa sul portavoce del presidente del Consiglio Rocco Casalino è che ha scelto male le persone di cui fidarsi. Il Presidente Conte dovrebbe procedere a chiederne le dimissioni , fosse anche raccomandato da Nostro Signore.

Foligno, prevenzione tumore al seno: visite gratuite per una mattina
Tra gli eventi che più attirano l'attenzione c'è la PittaRosso Pink Parade 2018 che si svolge a Milano, giunto alla sua quinta edizione invita i cittadini a vestirsi di rosa per un giorno durante una lunga passeggiata o corsa.

Si aspetta un Raikkonen aggressivo, pronto a disputare un finale di stagione importante? Ormai è andata così, non è stata la migliore sessione di qualifica per noi.

Red Bull Content PoolI segnali sono incoraggianti.

Non le sembra però che rispetto al passato siano sempre gli stessi team a andare sul podio?

Un suo giudizio sulle caratteristiche tecniche della pista di Suzuka? Ma il ricordo più bello per la rossa è senz'altro quello del campionato mondiale del 2000 quando Michael Schumacher riuscì finalmente a riportare il titolo iridato a Maranello dopo un'estenuante duello con il solito finlandese Hakkinen.

Share