MotoGP, Thailandia: Marquez fulmina Dovizioso all’ultima curva

Share

Marc Marquez si gode la vittoria in Thailandia: "Avevo sempre perso all'ultimo giro contro le Ducati, ma stavolta ce l'ho fatta". Alle loro spalle, in terza posizione, c'è un altro italiano, Andrea Dovizioso, che sembra aver trovato il giusto feeling con la moto dopo che nel primo turno c'erano stati alcuni problemi che non lasciavano presagire nulla di positivo nell'ottica della gara. Dal ducatista Marc le aveva prese tre volte nel corpo a corpo (Austria e Giappone 2017, Qatar 2018), così a casa ha riguardato le gare e in pista lo ha seguito spesso per capirne i segreti.

Il Gran Premio della Thailandia sarà trasmesso a pagamento da Sky su Sky Sport MotoGP, o in streaming da tablet, pc e smartphone con Sky Go. In chiaro verrà invece trasmesso in differita alle 14 su TV8. Il sorpasso su Dovizioso alla curva cinque è folle ma calibrato sul limite preciso che passa tra il tirare una bomba in terra e generare una vittoria meritatissima e senza discussioni.

Ma Rossi è deluso per non essere riuscito a salire sul podio: "Durante questo weekend siamo migliorati molto". Ma almeno è stata una gara decente, c'è materiale sufficiente per riguardarla, ci siamo anche noi...

Salvini, risposta alla Germania: "Chiuderemo gli aeroporti ai voli charter dei migranti"
Anche il corrispondente dalla Germania del Corriere Paolo Valentino ha scritto che l'accordo è stato firmato. Il nuovo Governo italiano ha annunciato che la lotta contro l'immigrazione illegale è una delle sue priorità.

Reddito di Cittadinanza, Berlusconi dice no: "È disastroso"
Le elezioni regionali sono importanti e qui abbiamo la certezza che il centrodestra si presenterà unito . L'ex premier lo ritiene una manovra disastrosa che disincentiverà i cittadini a lavorare.

Ritorna il colera: due immigrati dal Bangladesh ricoverati a Napoli
Perché se io pensassi e facessi un titolo in prima pagina sul fatto che questa è una città in cui c'è il colera non ci verrei. I parenti dei due pazienti sono tuttora al Cotugno per ulteriori accertamenti. "I casi sono sotto controllo.

Da segnalare il cambio di moto per Pedrosa prima della gara, e poi si può cominciare.

Le qualifiche della MotoGp non hanno regalato particolari sorprese e la griglia di partenza era ampiamente pronosticabile, visto anche quel che i piloti hanno dimostrato durante le sessioni di prove libere. Bene ma non benissimo Rossi, partito forte ma poi veloce a perdere ritmo e posizioni in pista, a beneficio degli altri protagonisti. Si arriva quindi alla curva 3, a 180° di lenta percorrenza che precede un nuovo rettilineo dove si andrà di nuovo oltre i 300 km/h.

E' sempre il miglior pilota al traguardo con quella moto lì, con la quale si fa fatica ad emergere. L'asfalto ha poco grip ed è particolarmente caldo, viste le temperature dell'aria. La diretta della gara e del warm-up del Gran Premio di Thailandia 2018 della MotoGp sul circuito di Buriram sta per cominciare...

Share