Il Papa: "L’aborto terapeutico è come affittare un sicario"

Share

Sono le domande che il Papa ha posto questa mattina durante l'udienza generale, incentrata sul quinto comandamento, "non uccidere". E "interrompere la gravidanza" è solo un modo di dire, che equivale a "far fuori qualcuno".

Nuovo appello del Papa contro l'aborto: "Un approccio contraddittorio consente anche la soppressione della vita umana nel grembo materno in nome della salvaguardia di altri diritti. E' giusto affittare un sicario per risolvere un problema"."Fare fuori un essere umano è come affittare un sicario per risolvere un problema", ha detto Francesco.

"La vita è aggredita dalle guerre, dalle organizzazioni che sfruttano l'uomo, dalle speculazioni sul creato e dalla cultura dello scarto, e da tutti i sistemi che sottomettono l'esistenza umana a calcoli di opportunità, mentre un numero scandaloso di persone vive in uno stato indegno dell'uomo". Parole che non mancheranno di sollevare le proteste di femministe, sinistra e progressisti vari, sempre pronte a incasellare Bergoglio nelle loro fila quando parla di temi condivisi come quello dei migranti o dell'economia, ma che adesso immancabilmente lo accuseranno di essere un conservatore di destra. "La violenza e il rifiuto della vita - ha detto ancora il Papa - nascono in fondo dalla paura".

Milan, è fatta per Paquetà. Colpo da 35 milioni
E lo stesso Leonardo la scorsa settimana avrebbe incontrato l'agente Eduardo Uram . "E' sicuramente un giocatore da Milan ". E' tutto fatto per Lucas Paquetà al Milan .

Grande Fratello Vip 3: squalifica in arrivo per Francesco Monte?
Noi quando ci siamo visti non abbiamo chiarito perché c'era ben poco da chiarire, la situazione era già chiara". Intanto il flirt con Monte avanza senza sosta, ma il tanto atteso momento del bacio non è ancora arrivato.

Napoli, Ancelotti: "Insigne sempre determinante. Turnover? Mi fido dei miei calciatori"
Sulla vittoria: "La gestione è stato un aspetto importante, non abbiamo raddoppiato ma nel primo tempo abbiamo gestito bene. Quanto si può crescere ancora? Hanno giocato tutti perché lo meritano, non sono matto a ruotarne così tanti.

Ammonisce il Papa: "Un bimbo malato è come ogni bisognoso della terra, come un anziano che necessita di assistenza, come tanti poveri che stentano a tirare avanti: colui, colei che si presenta come un problema, in realtà è un dono di Dio che può tirarmi fuori dall'egocentrismo e farmi crescere nell'amore". Sono gli idoli di questo mondo: il denaro, il potere, il successo. Dalla paura. L'accoglienza dell'altro, infatti, è una sfida all'individualismo. "Invece spesso ricevono frettolosi consigli di interrompere la gravidanza", ha continuato il Pontefice, difendendo il diritto alla vita del feto e promuovendo una maggiore attenzione e vicinanza alle famiglie che si trovano ad affrontare simili situazioni. Nel novembre 2017 aveva affermato che "prima, sì, era peccato, non si poteva uccidere i bambini; ma oggi si può, non c'è tanto problema, è una novità perversa".

"Che cosa conduce l'uomo a rifiutare la vita? L'omicidio dei bambini. E per avere una vita tranquilla, si fa fuori un innocente".

Share