Imprenditore palermitano scomparso ritrovato in Scozia: diventa un caso clinico

Share

L'imprenditore si trova in un ospedale di Edimburgo, dove i familiari lo hanno raggiunto immediatamente.

Non sa il suo nome e di avere una famiglia, non ha riconosciuto i familiari e non sa nemmeno più parlare l'italiano. L'imprenditore non riesce nemmeno a rispondere in italiano alle domande del personale sanitario, ma lo fa parlando "un inglese di livello scolastico".

La mattina del 19 settembre, Mannino ha accompagnato i figli a scuola a Lajatico e poi è scomparso.

Salvini contro la Francia: "Siete vomitevoli, non accettiamo le scuse"
Siamo di fronte a una vergogna internazionale, e il signor Macron non può far finta di nulla. Sono entrati senza volerlo in Italia. "Non accettiamo le scuse", conclude.

Caos sulla proposta "Tiramani" di abolire il numero chiuso a medicina
Smentita l'immediata abolizione del numero chiuso per l'accesso alla facoltà di Medicina . Quest'anno, su 67mila candidati , soltanto 10mila hanno superato il test.

Ironia sull'intervento all'orecchio del figlio, Fedez contro Striscia la Notizia
Vogliamo bene a Leone e ieri gli abbiamo fatto anche tanti auguri per una buona convalescenza. Mi lascia basito che la cosa venga fatta da Antonio Ricci non reputo una persona stupida.

La notizia è stata confermata dall'avvocato della famiglia, Ivo Gronchi, in diretta alla trasmissione Chi l'ha Visto? Due giorni dopo la scomparsa la sua auto è stata trovata in una strada molto trafficata di Pontedera (Pisa) e qualche giorno dopo la moglie ha trovato una borsa appartenente il marito con dentro 10 mila euro in contanti e un biglietto rivolto a lei "Perdonami, scusa".

Salvatore Mannino è stato ritrovato in Scozia ad un mese circa dalla sua scomparsa, l'uomo però è in stato confusionale, non riconosce i parenti e non comprende più l'italiano. Fu la moglie a formalizzare la denuncia di scomparsa il giorno seguente ai carabinieri, il 20 settembre scorso: ricordiamo che Mannino è titolare di una cooperative di servizi in provincia di Firenze, a Fucecchio per la precisione. Ma i medici non sanno spiegare le ragioni di questo stato. Ma cosa lo abbia spinto a lasciare Lajatico, come sia arrivato in Scozia e cosa sia successo finché qualcuno non lo ha visto privo di conoscenza e senza documenti nella cattedrale di Sant'Egidio ad Edimburgo è ancora un mistero. Ci è voluto tempo prima che riuscissero a identificarlo e, di conseguenza, ad avvisare la famiglia.

Share