Graffia Dovizioso: è pole a Motegi. Sesto Marquez

Share

" Potevo fare meglio, perchè con la prima gomma ero piuttosto veloce". "Abbiamo sbagliato la pressione di gonfiaggio, diciamo che il secondo tentativo non l'ho proprio fatto". Avevo il potenziale per partire dalla seconda fila.

"Non siamo veloci come lo siamo stati in Thailandia, però nel secondo gruppetto siamo in tanti con un passo molto simile - spiega Rossi -". Ogni pista ha le sue caratteristiche, qui possiamo lottare per un quarto o quinto posto non meglio. Ad aggiungere ulteriore confusione ci pensa Johann Zarco a piazzarsi in prima fila e ad alimentare i dubbi di tecnici e piloti con la sua M1 satellite.

Manovra, oggi vertice Moscovici-Tria. In arrivo lettera da Ue
Moscovici , nella lettera a Tria , ha detto, inoltre, di aspettarsi una risposta ai rilievi presentati entro lunedì 22 ottobre . Poi visita di cortesia al Quirinale, dal presidente della Repubblica , Mattarella.

India, treno travolge folla: 60 morti e 50 feriti
Anche il premier indiano Narendra Modi ha espresso il suo dolore per questa tragedia. La folla stava seguendo il rogo di un fantoccio di Ravana, una divinità indù.

MILAN - Berlusconi, da Elliott garanzie
Io avevo alcune frasi che dicevo qualche volta ai miei giocatori e una era questa: 'Ricordatevi che chi ci crede combatte. Sulla situazione societaria del Diavolo: "Elliott dà garanzie al Milan e sa che non dovrà fare brutte figure.

Grandi prestazioni in Giappone lasciano sempre il segno e sono un toccasana per il morale, e in sede di commento alle qualifiche Dall'Igna ha espresso tutta la soddisfazione per la Ducati per essere riuscita ad ottenere la pole position proprio nella tana del lupo, dove Honda, Yamaha e Suzuki cercano sempre la gioia di una vittoria in casa. Ho un buon passo e poi dovremo vedere sul ritmo, quello è il nostro punto debole e dove invece Dovizioso e Marquez sono più forti. Cosa succederà quest'anno? Per rispondere a questa domanda, adesso è giunto il tempo di far parlare l'unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta della gara e del warm-up del Gran Premio del Giappone 2018 della MotoGp sul circuito di Motegi sta per cominciare... Oltre al circuito stradale c'è anche un ovale che ha ospitato diverse gare delle categorie americane ed è per questo motivo che l'autodromo ufficialmente si chiama Twin Ring Motegi. Dovi proverà la fuga in gara? "Proverò a partire bene, logicamente quando parti più avanti è più facile tutto, vediamo partendo dalla seconda fila dove sarò alla fine del primo giro e poi proverò a gestire bene la gara".

Share