La risposta di Giovanni Tria alla commissione Europea

Share

Una multa in sostanza a cui potrebbe essere aggiunta una componente variabile fino a un tetto complessivo dello 0,5% del pil, vale a dire 9 miliardi.

Non vediamo alternative al richiedere al governo di farlo: abbiamo adottato un'opinione che dà all'Italia un massimo di tre settimane per presentare un documento programmatico di bilancio rivisto per il 2019. Si noti peraltro che, mentre nel caso di una procedura che viene aperta per eccesso di deficit la proposta della Commissione può essere respinta solo da una maggioranza qualificata di paesi membri, nel caso di una procedura che venga aperta per eccesso di debito (e questo sarebbe il caso dell'Italia), la proposta della Commissione può essere respinta anche da una maggioranza semplice dei paesi membri. Per questo il governo sta giocando coi conti pubblici, e il ministro dell'Economia è complice obbligato, privo ormai di alcuna dignità se non quella di aver risposto con spirito di servizio all'appello di Sergio Mattarella. So che la mia credibilità è zero, anche perché poche settimane fa avevo firmato e mi ero personalmente fatto garante di ben altri impegni, ma cercherò di riportare alla ragione i due tonti che hanno le redini del governo. "La stima di crescita ci sarà - ha assicurato -. Se la fiducia viene erosa sono danneggiati tutti gli stati membri e la moneta unica". "Ma ora il governo sta deliberatamente e apertamente andando contro gli impegni che aveva preso in precedenza". Ora "ci sono tre settimane di tempo per un dialogo intenso e costruttivo" con l'Italia, ha detto Dombrovksis. Illusorio violare le regole, senza conseguenza. A testimonianza, ha citato i dati del 2017, quando il debito dell'Italia era il 131% del Pil, "il secondo più elevato dell'Unione e uno dei più elevati a livello mondiale - ha ricordato - e ogni anno ogni contribuente deve farsi carico del suo costo". "Mantenere politiche di bilancio solide, e mantenere la fiducia, è cruciale". Il rischio concreto esiste ma non è detto che sia davvero così. È la spesa più alta d'Europa, che pesa sugli standard di vita dei giovani, su chi vuole comprare casa e ha bisogno di un mutuo, sulle aziende che devono finanziarsi e creare nuovo lavoro, spiegano i tecnici.

Corona e Belen, il ballo passionale lascia tutti a bocca aperta
Ecco il frammento del ballo che vedremo domani al Maurizio Costanzo Show tra Belen Rodriguez e Fabrizio Corona . Fabrizio Corona , invece, ha chiarito i rapporti con l'ex moglie Nina Moric per il bene del figlio Carlos .

Scoperta eccezionale a Roma: riappare un Balla
Dai locali della Banca d'Italia di Roma , in via Milano, riappare un capolavoro del futurismo italiano ritenuto perso per sempre.

Uomini e Donne news, paura per Raffaella Mennoia: l’autrice ricoverata in ospedale
Gemma non l'ha presa bene quest'ennesima presa in giro e accusa Tina di essere l'univa responsabile della rottura tra lei e Rocco .

"Il governo italiano - ha scritto Tria nella lettera a Bruxelles - è cosciente di aver scelto un'impostazione della politica di bilancio non in linea con le norme applicative del Patto di Stabilità e crescita".

Se il governo decidesse di mantenere invariati i saldi della manovra si farebbe concreta la possibilità di un'apertura della procedura per deficit eccessivo per violazione della regola del debito. E se qualcuno si aspettava un 'aiuto' dall'italiano Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, è rimasto deluso: "Non si risolvono i problemi con le dichiarazioni di guerra a destra e a manca, anche perché l'ultima dichiarazione di guerra dell'Italia non ha portato molta fortuna ai cittadini" ha tuonato l'esponente di Forza Italia.

Share