Trapianto urgente per il piccolo Alessandro Maria: come aiutarlo

Share

Il bimbo è affetto da una rara e grave malattia genetica, la Linfoistiocitosi Emofagocitica, che rende necessario un trapianto di midollo perché sopravviva. Secondo l'opinione dei medici infatti, ad Alessandro restano ancora 5 settimane di tempo per trovare una persona con un midollo compatibile. Il piccolo è affetto da Hlh (linfoistiocitosi emofagocitica): si tratta di una malattia genetica molto rara (colpisce lo 0,002 per cento dei bambini) che priva le persone che ne sono affette della perforina, proteina che consente al sistema immunitario di identificare e quindi combattere batteri e virus.

Mi chiamo Alessandro Maria e ho compiuto 1 anno e mezzo da pochi giorni.

Una corsa contro il tempo per Alessandro Maria e i suoi genitori a cui si può partecipare anche da Milano. La metà di questi non sopravvive al primo mese dalla manifestazione della malattia, un terzo dei restanti presenta purtroppo dei problemi neurologici - celebrali. L'unica possibilità per il piccolo - che con i suoi genitori italiani vive a Londra - è trovare qualcuno che possa donargli il midollo osseo.

Al momento Alessandro viene curato in Inghilterra con un farmaco sperimentale, ma non si conosce la durata degli effetti. L'impresa sembra veramente molto ardua.

Figlio unico, i genitori hanno provato a trovare un donatore sia nel registro mondiale dei donatori di midollo osseo, sia in quello dei cordoni ombelicali. Per permettere a quegli occhioni azzurri di vedere il mondo farsi un po' più piccolo, mentre Alessandro diventa un po' più grande.

La svolta "sovranista" di Lorella Cuccarini, ed è subito guerra social
La Cuccarini racconta poi anche di aver letto Gli Stregoni di Marcello Foa e di averlo trovato "illuminante". La storica showgirl, Lorella Cuccarini , recentemente è stata intervistata dal giornlista Luca Talese .

Renzi, no a governo con M5s
L'attesa è tutta per il discorso che Renzi terrà alle 12,30 e con il quale concluderà i lavori di questa edizione intitolata " Ritorno al futuro ", con espliciti riferimenti al film culto di Robert Zemeckis, richiamato sul palco anche dalla DeLorean, l'auto con cui i protagonisti viaggiavano nel tempo.

Robin Hood: L’Origine della Leggenda, online il trailer italiano del film
Uno dei migliori per messa in scena e aderenza alla leggenda è Robin Hood La Leggenda , con Uma Thurman e Patrick Bergin. Al ritorno dalle Crociate Robin scopre che l'intera contea di Nottingham è dominata dalla corruzione.

Sulla pagina Facebook dedicata Alessandro, i genitori hanno dato il via ad una catena di solidarietà che ha coinvolto diversi personaggi famosi (Gigi d'Alessio su tutti) e che è stata ripresa anche da alcuni siti medici.

L'appuntamento è anzitutto a Milano, oggi e domani, in piazza Sraffa.

La presidente di Admo Trentino Ivana Lorenzini ha detto ad un quotidiano locale che i centralini sono andati in tilt per le troppe chiamate.

Il punto di riferimento è l'ADMO (Associazione Donatori di Midollo Osseo), che cerca DNA compatibile con la donazione di midollo. Se volete aiutare Alessandro, insomma, dovete farlo in modo disinteressato. Un semplice prelievo di sangue, aperto a tutti coloro che hanno un'età compresa tra i 18 e i 35 anni e un peso superiore ai 50 chili (non bisogna però essere in stato di gravidanza, e bisogna aver smesso di allattare da almeno sei mesi).

Share