Real - Esonero Lopetegui, parla il tecnico: "Le responsabilità sono sempre del tecnico"

Share

Il braccio di ferro con Florentino Perez, le accuse reciproche, poi le tensioni con alcuni ex compagni. I merengues escono sconfitti per 5-1 dal Camp Nou. È quanto ha dichiarato al quotidiano spagnolo AS, da sempre vicino alle vicende della casablanca e che lo ha raggiunto in questo giorno comunque speciale anche per lui: "Rispetto tanto il Barcellona, ma porto il Real Madrid nel cuore".

E meno male che non c'era la hormiga! "Le responsabilità si addossano sempre all'allenatore ma qui vinciamo e perdiamo tutti insieme". Cercherò di dimostrare agli italiani che sono un giocatore di massimo livello, al top.

Juventus, Allegri: "Eravamo un po' stanchi, ma vittoria meritata"
In conferenza stampa Massimiliano Allegri ha predicato calma e raziocinio, perché non si fida della formazione di Andreazzoli . EMPOLI (4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Maietta, Silvestre, Antonelli; Acquah , Traore, Bennacer; Krunic , Zajc; Caputo .

Cambio all'ora solare, sarà l'ultima volta?
In Africa l'ora legale è scarsamente usata e in Russia dal 2011 è stata abolita l'ora solare . Da qui il mandato alla Commissione che ha deciso per l'abolizione.

Di Maio contro Draghi: "Avvelena il clima invece di tifare Italia"
Il governo Lega-Movimento 5 Stelle non cambia idea sulla manovra che non si tocca. Il suggerimento del presidente della Bce è tutto indirizzato al governo.

Il primo 'clasico´ senza il marchio del dualismo fra Messi-Cristiano Ronaldo, e con la Var, viene consegnato al Barcellona, che s'impone con una 'manita´ griffata Luis Suarez: il Pistolero uruguagio realizza tre gol e condanna di fatto Lopetegui a un probabile esonero. Dobbiamo avere pazienza e tranquillità, sappiamo che non stiamo bene. "Per questo spero che il Madrid sia felice nella gara di oggi". Sulla possibile conferma di Rafinha, protagonista della sfida di Champions mercoledì contro l'Inter, Valverde dice, rivolgendosi ai giornalisti: "Ha giocato una buona partita, quella di domani però è diversa".

Cristiano Ronaldo è partito, Leo Messi è infortunato. Cr7 ha segnato 12 dei suoi 18 gol proprio al Camp Nou, l'ultima volta alla 36esima giornata dello scorso campionato (finì 2-2).

Share