Tap, Di Maio: "Opera non strategica, ma è blindata"

Share

"Ogni singolo problema va affrontato e anche le sensibilità di ognuno hanno un grande valore, ma mai al punto di mettere in discussione il supremo bene collettivo dei cittadini". Secondo alcuni senatori grillini, tale penale sarebbe inesistente, ma il ministro del lavoro e dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha confermato il tutto poco fa. Riporto integralmente quanto scritto su tutti gli organi di informazione. Poi ha aggiunto: "Da ministro dello Sviluppo economico ho studiato le carte Tap per tre mesi. Il Tap (COSA E') resta un'opera che per me si poteva benissimo evitare". Sulla Tap non ci sono alternative.

Di Maio ha anche affermato di aver potuto leggere le carte solo ora da ministro, prima erano state negate agli esponenti dei Cinquestelle.

Anziché stare dalla parte del popolo che rialza la testa, hanno deciso di stare dalla parte delle èlite che hanno distrutto il nostro sistema sociale e che si avviano verso il declino. Delle probabili richieste di rimborso dal parte delle aziende coinvolte si parla anche in una nota dello stesso ministero dello Sviluppo economico del 27 settembre scorso, scritta in risposta alle richieste dei comitati contrari alla costruzione del TAP; nella nota non si citano penali. Non essendoci un contratto con lo stato, non possono esserci "penali" che lo stato dovrebbe pagare in caso di interruzione dei lavori. C'è un eventuale contenzioso con richiesta di risarcimento del danno. "Quindi quello che serve a fare pagare meno gli italiani va avanti", ha dichiarato il ministro dell'Interno a margine di un incontro in Vaticano. È una menzogna". E a chi, sempre via Twitter, obietta che in pratica non ci sarebbe alcuna differenza, Calenda replica: "Un cavolo. Lo fa continuamente, però questa volta c'è una questione differente: è palese che non c'è una carta e che non ci sono penali. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente.

Tap, Di Maio:
Protesta No Tap, bruciate bandiere e tessere del M5s

La promessa di Luigi Di Maio è che "non passerà mai nulla che vada contro i principi del MoVimento 5 Stelle". Nessuna delle due dichiarazioni sembra corretta. Un paragone usato da Di Maio per sottolineare che "Se qualcuno dei soldati si fosse sfilato dalla formazione a testuggine avrebbe condannato i propri compagni e tutte le retrovie alla morte o a finire prigionieri".

Capisco, anche se non lo condivido, il comportamento del vicepremier Di Maio: è iniziato un sistematico crollo di tutti gli impegni assunti in campagna elettorale almeno per i grandi investimenti, per le grandi scelte strategiche.

"Posso assicurare che non è semplice dover dire che sulla Tap ci sono delle penali per quasi 20 miliardi di euro - risponde Di Maio da Scordia, in provincia di Catania -".

Antonella Clerici torna con Portobello ma esce sconfitta da Maria De Filippi
Critiche anche da Anna Moroni , che ha concluso anche lei l'avventura con la Prova del cuoco . Di tutto quello che è accaduto non riesco ancora a parlare.

Terremoto 6.8 in Grecia, trema tutto Sud Italia. Ingv: "C’è l’allerta tsunami"
Il sisma è stato avvertito nel Peloponneso, ad Atene, nel sud Italia, in Albania e a Malta . Una forte scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 0.57 in Sicilia .

La Nasa ha fotografato un iceberg perfettamente quadrato
La dimensione non può essere determinata con precisione assoluta, tuttavia è chiaro che si tratta di un iceberg molto giovane. Fra essi quello grande come la Liguria da un trilione di tonnellate di ghiaccio distaccatosi lo scorso anno.

Share