Allerta meteo. Lunedì 29 scuole chiuse nella capitale

Share

Una frana si è abbattuta sull'Autostrada del Brennero ha coinvolto anche la linea ferroviaria.

Scuole chiuse oggi anche a Roma e in Veneto. Il provvedimento si è reso necessario, motiva il Campidoglio, per "prevenire situazioni di pericolosità per l'incolumità dei bambini e degli studenti, nonché per motivi attinenti alla sicurezza e circolazione stradale". Su via Cristoforo Colombo si sta completando l'intervento di rimozione in quota di rami pericolanti su circa 10 pini. Situazione critica anche sul litorale romano a causa della forte mareggiata. Sarà accompagnata da forti venti meridionali carichi di umidità, che continueranno a scaricare notevoli quantitativi di pioggia in molte regioni.

"L'Adriatico non riceve", fanno eco dal Friuli, perché lì i fiumi fanno paura.

In Veneto domani 31 ottobre scuole e università saranno aperte in tutta la provincia di Padova, a Vicenza e nei comuni del Basso Vicentino.

In provincia di Bergamo le piogge hanno ingrossato la portata del Serio. Allerta arancione, invece, su Liguria centrale e settore occidentale del Veneto.

Torino-Fiorentina, live streaming gratis e diretta tv free: come fare con Dazn
Il Torino meritava di vincere, potevamo fare meglio davanti al loro portiere, ma l'avversario era molto forte. Mi piacerebbe rivedere certi episodi oggi, voglio vedere quanto incidono questi errori a fine anno.

F1, Niki Lauda lascia l'ospedale dopo tre mesi
Lauda ha sofferto di molti problemi di salute dal brutto incidente che gli è costato quasi la vita al Nürburgring nel 1976. Per questo motivo i medici hanno imposto il trapianto polmonare per scongiurare l'ipotesi di decesso del paziente.

S&P conferma il rating Italia, ma taglia outlook da stabile a negativo
L'agenzia di rating Standard & Poor's conferma il rating dell'Italia a BBB ma l'outlook diventa negativo . La decisione sull'outlook assegna all'agenzia il potere di abbassare il rating nei prossimi 24 mesi.

Continua l'allerta meteo nella Capitale. Durante la giornata di dopodomani la temperatura massima registrata sarà di 19°C, la minima di 16°C, lo zero termico si attesterà a 3150 m. I venti saranno al mattino moderati e proverranno da Sudest, al pomeriggio moderati e proverranno da Sud-Sudest.

Scatta una vera e propria emergenza meteo della Protezione Civile per il maltempo.

Al Sud gli edifici scolastici resteranno chiusi in diverse zone della Campania, e tra queste Capri, Gragnano, Castellammare di Stabia e Pozzuoli.

I cumulati attesi fino alle 24 di domenica sono medi particolarmente significativi in Lunigiana, sempre significativi su nord-ovest, Appennino settentrionale e Maremma; generalmente poco significativi altrove.

Lo ha disposto il Sindaco Luigi de Magistris per consentire l'esame dei notevoli danni della non prevista, nella sua eccezionalità, ondata di maltempo, tenuto conto della sola allerta gialla, criticità ordinaria, diramata dalla competente protezione civile. Le precipitazioni risulteranno particolarmente intense ed abbondanti sulle zone interne ed appenniniche. In queste aree potrebbero verificarsi conseguenze di dissesto idrogeologico diffuso. Secondo le ultime previsioni meteo disponibili sul sito dell'Aeronautica militare si avranno precipitazioni di forte intensità a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul settore appenninico dell'Emilia-Romagna. Perché si sorprende la sindaca se l'intera città sale in Campidoglio a protestare?

Share