La Prova del Cuoco, un altro pesante addio: chef Kumalè lascia

Share

"Volevo dare qualche consiglio, come faccio sempre, a Elisa - e sul fatto del suo essere consulente - non voglio dare fastidio cerco di essere discreta e di fare la mia consulenza dietro le quinte sono andata via io da La prova del cuoco, quindi sono contenta".

Altri guai per Elisa Idoardi: gli ascolti de La Prova del Cuoco non decollano e uno chef abbandona il programma con accuse pesanti.

Secondo quanto anticipato da Blogo, Andrea Lo Cicero, inizialmente compagno d'avventura dell'Isoardi, viene retrocesso a inviato e al suo posto in studio Ivan Bacchi che già si occupava dei collegamenti esterni.

Quando gli hanno chiesto di preparare la parmigiana di melanzane con l'aneto, Vittorio Castellani, alias chef Kumalè ha capito che la sua esperienza alla Prova del Cuoco era finita. Lo chef ha spiegato il motivo dell'addio con un post su Facebook. "Come se i due contenuti non potessero convivere all'interno della stessa trasmissione", scriveva su Facebook. "E allora buona fortuna!".

F1 2018: GP Messico: le pagelle dell'Hermanos Rodriguez
Penso che avevamo il settimo posto in tasca e la strategia che abbiamo pianificato è stata un successo . Red Bull in copertina anche nella sessione pomeridiana a Città del Messico .

Pole di Marquez ma le Yamaha ci sono
Da segnalare lo spettacolare incidente tra Marc Marquez e Johann Zarco , fortunatamente senza conseguenze per entrambi. Purtroppo, alla staccata della prima curva, ho toccato la gomma posteriore di Marquez e sono completamente volato via .

Psg, Tuchel: "La sconfitta col Liverpool è servita, Ancelotti è un ispiratore"
Di Maria in pieno recupero salva i parigini. "Nel primo tempo potevamo finalizzare meglio e invece siamo stati un po' leziosi". Nella ripresa c'è la reazione del PSG , comprensibile, che trova il pareggio - fortunato - con l'autorete di Mário Rui .

Dura la replica di Rai 1: "La Prova del Cuoco è un programma aperto alla conoscenza e alla diffusione televisiva di tutte le cucine del mondo".

Se ne va tra le polemiche il volto de "La prova del cuoco" Vittorio Castellani, in arte Chef Kumalé, perché la nuova gestione - e la direzione della conduttrice Elisa Isoardi, compagna del vicepremier Matteo Salvini - ha portato "restrizioni" per lui inaccettabili.

Castellani, poi, ha dichiarato di non voler fare polemica, ma ha attaccato duramente, oltre che il programma, anche il nostro paese, dicendo che si respira un'aria asfittica a causa di una forma di povertà culturale. I cuochi che partecipano alla trasmissione, arrivati oggi a 40 dai 160 dei casting estivi, sono vagliati attraverso una scelta editoriale che tiene conto di numerosi fattori, tra cui - come in tutti i programmi - la capacità televisiva e scenica, la qualità del racconto e in ultimo il gradimento del pubblico. Anche in cucina oramai mi sembra chiaro il concetto di: "Solo gli Italiani!", che rappresenta un'estensione dello slogan "Prima gli Italiani!", proseguiva nel suo ragionamento sul noto social. Non esiste, invece, alcuna selezione o indicazione 'tematica' sulla cucina presentata: "qualunque affermazione di questo tipo è da considerarsi falsa".

Share