Moto Gp, in Australia vince Vinales. Sul podio Iannone e Dovizioso

Share

No. a tagliare per primo il traguardo sul circuito di Phillip Island è stato Maverick Viñales su Yamaha, con la casa di Iwata che torna alla vittoria dopo 25 gare.

Il neo campione del mondo, Marc Marquez, senza conseguenze, e il britannico Cal Crutchlow, che invece si è fratturato una caviglia e dovrà essere operato, chiudendo così in anticipo l'ottima stagione condotta con la Honda Lcr. Nella terz'ultima prova del mondiale MotoGp (già vinto da Marc Marquez) il centauro spagnolo è salito sul gradino più alto del podio piazzandosi davanti ad Andrea Iannone, secondo con la Suzuki, e Andrea Dovizioso, terzo con la Ducati.

"Per lui è più facile vedere certi aspetti, perché ha fatto un salto da una moto all'altra, mentre quando sei dentro e sviluppi la moto hai sensazioni differenti: credo che la GP18 sia migliorata in tanti aspetti, non solo nel motore". "Negli ultimi giri ho dovuto rallentare". Una pista con sole due frenate e molte curve di percorrenza. Come spiegare però la differenza di prestazione rispetto a Vinales? Stando a quanto ha appreso Motorsport.com, la Dorna ha accettato di spostare l'inizio della gara alle 15 locali dal 2019 in poi. "La moto eccelle in frenata ed accelerazione, per cui dobbiamo migliorare su questo aspetto". A consolare parzialmente un deluso Rossi ci hanno pensato: Celestino Vietti col suo straordinario podio in Moto3 e il fratello del Dottore Luca Marini in Moto2. Andrea Dovizioso (Ducati Team) archivia il venerdì di libere a Phillip Island con il quarto tempo confermando l'ottimo passo.

Pole di Marquez ma le Yamaha ci sono
Da segnalare lo spettacolare incidente tra Marc Marquez e Johann Zarco , fortunatamente senza conseguenze per entrambi. Purtroppo, alla staccata della prima curva, ho toccato la gomma posteriore di Marquez e sono completamente volato via .

Ennesimo ribaltone: Consiglio di stato accoglie istanza, B torna a 19
Non conosce soluzione il caos serie B tra decisioni prese, ribaltoni e l'incertezza che continua a regnare. Proprio sicuri che la B tornerà a 19? Che fino ad allora potrà proseguire il suo torneo.

Desirée, la procura indaga per omicidio e stupro
"Non lo so se respirava ma sembrava già morta , perché la sua amica ripeteva che l'avevano drogata e violentata e che era morta". Foto Lazio Notizie La zona di Roma San Lorenzo presidiata dalla polizia. "L'altra ragazza era italiana, credo romana".

La Yamaha replica a Rossi.

Giro 21: Il motore della Desmosedici regala a Dovizioso e Bautista la seconda e la terza posizione con Iannone che si attacca allo spagnolo. Sapevo che con una buona moto avrebbe potuto fare bene: "è stato bravo, ma non mi ha sorpreso".

"Nonostante questo non è stato facile gestire le gomme e alla fine Iannone si avvicinava molto ma ce l'ho fatta arrivare al traguardo". Una bella domanda, i due piloti avevano due diversi setting ma non così distanti. Qua Vinales ha comunque guidato bene per tutto il weekend. Intanto, ha aggiornato anche un altro suo record personale, quello delle cadute e dei fuori pista.

Share