E' morto l'attore Carlo Giuffrè

Share

Dopo il diploma all'Accademia nazionale d'arte drammatica, Carlo Giuffrè iniziò a lavorare con il fratello Aldo in teatro nel 1947 e due anni iniziò insieme a lui una lunga collaborazione con Eduardo De Filippo. Fu per l'ultima volta sul palcoscenico nel 2015, in "La lista di Schindler", adattamento teatrale del film di Steve Spielgerg, con regia di Francesco Giuffre'. È morto a quasi 90 anni.

L'attore Carlo Giuffre', uno dei grandi del teatro italiano, e' morto alla vigilia del suo novantesimo compleanno, che avrebbe festeggiato il 3 dicembre prossimo. E proprio al grande attore e autore napoletano, i fratelli Giuffré aveva voluto dedicare la parte più importante della loro carriera teatrale in età matura, portando sul proscenio - con Carlo anche nelle vesti di regista - le grande commedie di Eduardo come "Natale in casa Cupiello", "Napoli Milionaria" e "Non ti pago". Nel 2007 era stato insignito del titolo di Grande ufficiale dal presidente della Repubblica. L'attore si è dedicato al teatro, come al cinema guadagnandosi un ruolo di primo piano nella commedia all'italiana. Tra questi, si ricorda soprattutto Vincenzo Macaluso, scalcagnato rapinatore ne La Ragazza Con La Pistola di Mario Monicelli. (1973) o l'instancabile amante di La signora gioca bene a scopa?

Romania, terremoto magnitudo 5.6: paura nella notte
Moderata scossa di terremoto nella notte in Umbria, tremori a Spoleto e Foligno . In alcune località la gente è scesa in strada, presa dalla paura.

Omicidio Khashoggi, l’ammissione di Riad: "È stato premeditato"
Martedì il principe ereditario Mohammed bin Salman e il re saudita Salman hanno ricevuto Salah bin Jamal Khashoggi per esprimergli le loro condoglianze.

Serie A, Gattuso respira: la partita dei ribaltamenti va al Milan
Ringrazio i giocatori per aver messo in campo quello che avevo chiesto: volevo dei leoni, dei cani rabbiosi e così siamo stati. Lo perderemo - ha spiega il tecnico rossonero - per un paio di mesi, ha avuto un problema al gemello mediale.

Ci ha lasciato un grande del cinema italiano, Carlo Giuffrè. Lo ricordiamo per i ruoli accanto a Eduardo De Filippo.

Prestigiose anche le sue apparizioni sul greande schermo Numerose le sue interpretazioni cinematografiche e nelle fiction televisive. "Il teatro napoletano è in lutto". Ma poi ha subito iniziato a muovere i primi passi in questo mondo fatto di lustri, lustrini ma anche tanti momenti bui.

Share