Allegri: "L’Inter sta facendo un grande campionato. Dobbiamo avere rispetto e…"

Share

Abbiamo dei cali di tensione pericolosi che possono farci perdere il campionato.

Ronaldo è imprescindibile per la Juventus? Quando hai giocatori come lui, Messi, o quando avevo Ibra al Milan è normale che i gol li facciano loro... Per fortuna abbiamo anche Dybala e Mandzukic che qualche gol lo segnano, ma dobbiamo trovare anche i gol dei centrocampisti e dei difensori.

Una partita da vincere quella con i sardi, magari con un gol su punizione - "ne abbiamo fatto uno solo su palla inattiva" -, iniziando naturalmente con Ronaldo al centro dell'attacco e il resto dell'universo bianconero a gravitargli intorno.

VERSO IL CAGLIARI - "Il Cagliari sarà un avversario difficile". E' la squadra che corre di più nel campionato ed è pericolosissima in area. Dobbiamo vincere e prepararci bene alla gara di mercoledì.

Gli infortunati? Domani saranno out Chiellini e Bernardeschi; torneranno Khedira e Mandzukic ritornano in gruppo.

Anche in questa Juventus, ancora imbattuta tra campionato e Champions, c'è ancora qualcosa da migliorare: "Rispetto all'anno scorso creiamo di più, ma abbiamo meno percentuale realizzativa".

PSG - Marco Verratti arrestato nella notte tra martedì e mercoledì: il motivo
Secondo la notizia, Verratti è stato fermato in tarda notte, intorno alle 3, sulla circonvallazione del tredicesimo arrondissement di Parigi .

Draghi difende l'indipendenza della BCE dalla politica
L'ad di Mediobanca Alberto Nagel sceglie una metafora calcistica per descrivere il futuro della Bce senza Mario Draghi . Infine Draghi ha confermato che Qe proseguirà fino a dicembre e al ritmo di acquisti di 15 miliardi mensili .

Serie A, Gattuso respira: la partita dei ribaltamenti va al Milan
Ringrazio i giocatori per aver messo in campo quello che avevo chiesto: volevo dei leoni, dei cani rabbiosi e così siamo stati. Lo perderemo - ha spiega il tecnico rossonero - per un paio di mesi, ha avuto un problema al gemello mediale.

Si merita il Pallone d'Oro per quello che ha fatto, la sfida è tra lui e Modric. "Semplice. È la candidata numero uno, noi siamo tra le prime quattro candiate, però ci vuole calma".

Bernardeschi? E' tornato dalla Nazionale con un problema alla gamba. Poi l'ho trascinato, e non ha giocato per questo motivo. "Ma ora ho deciso di farlo riposare e riprendere completamente".

CALCI DI PUNIZIONE - "Da lontano è più facile che tiri Ronaldo". Da vicino invece Dybala e Pjanic.

SU POGBA - "Parlare di Pogba o di altri giocatori che non sono della Juve non serve a niente, non voglio parlare di altre squadre". E' un grandissimo giocatore con molto margini di miglioramento perché ha 25 anni e quindi non ha ancora raggiunto la maturazione. E' un calciatore del Manchester e, purtroppo, settimana lo dobbiamo incontrare. Anzi, se non venisse mercoledì sarebbe meglio.

SCELTE DI FORMAZIONE - "Pjanic e Matuidi giocano". Il terzo devo sceglierlo tra Bentancur e Cuadrado, devo valutare le condizioni di Khedira. Dietro rientra Cancelo. Poi Bonucci e devo vedere se De Sciglio a sinistra, facendo riposare Alex Sandro. "Ho una rosa importante, che a seconda dei momenti e delle situazioni mi permette di variare". Se subisci più di 30 gol, il campionato non lo vinci. Perciò dobbiamo avere sempre grande rispetto e concentrazione.

Share