Busto, è morto il regista Max Croci

Share

È morto lo sceneggiatore e regista Max Croci, dopo una lunga lotta contro un tumore.

Ufficiale, Ghirelli presidente della Lega Pro: la Capotondi sarà suo vice
Sognava un nipote calciatore, sono diventata attrice. "Non vedo l'ora di iniziare a sviluppare le idee che avremo". Al termine di una infuocata assemblea sono stati eletti anche i membri del nuovo consiglio direttivo.

Elezioni Usa, Trump perde la Camera ma esulta: ecco perché è soddisfatto
Non serve un'elezione per sapere che siamo una nazione divisa, e ora abbiamo una Washington divisa. Il vantaggio per i Democratici è chiaro: Trump non potrà fare molto di quello che ha promesso.

Idris Elba, il più sexy del mondo 2018
Padre di Isan, 16 anni, e Winston, 4, avuti da donne diverse, Elba convolerà presto a nozze con la nuova fidanzata Sabrina Dhowore, 28 anni.

Il regista lombardo, divenuto noto ai più per la regia di Poli Opposti, il film del 2015 con Luca Argentero e Sarah Felberbaum protagonisti, è venuto a mancare oggi, giovedì 8 novembre, all'età di 50 anni. Nato nel 1968, Croci veniva dall'illustrazione e dal design (da ragazzino sognava una carriera come animatore per la Disney): i suoi primi lavori da regista erano stati cortometraggi come Queen Be (1995) e Rosso Tigre (1996), premiato al Torino Film Festival. Nel 2017 aveva firmato il suo terzo film, La verità, vi spiego, sull'amore, commedia con Ambra, Carolina Crescentini, Massimo Poggio, Edoardo Pesce ed Arisa, tratta dal romanzo di Enrica Tesio. I funerali si svolgeranno sabato 10 novembre alle 14.00 alla Chiesa dei Frati di Busto Arsizio. "Ciao Max, è stato un piacere e un onore lavorare con te". "Una grande perdita per la cultura, per l'Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, per il 'Sistema Cinema' e per tutta Busto. Una notizia tremenda, soprattutto per una città che ama il cinema, come la nostra" afferma Maffioli anche a nome del sindaco Antonelli.

Share