Attentato a casa di un inviato di Report

Share

Una croce con vernice rossa sul muro accanto alla porta di casa e liquido infiammabile in più punti sul pianerottolo dell'appartamento. 'Report' negli anni ha portato avanti inchieste scomode, senza guardare in faccia a nessuno e noi tuteleremo sempre chi fa questo tipo di lavoro, talvolta rischiando anche la pelle. A sventare il tutto però, secondo quanto riportato da Il Mattino, sarebbe stato un cane che abbaiando avrebbe messo in fuga i malviventi.

Federico Ruffo, inviato di Report autore dell'inchiesta andata in onda sulla Rai qualche settimana fa a proposito della morte di un collaboratore della Juventus coinvolto nel bagarinaggio e sui rapporti tra 'ndrangheta, ultrà e alcuni dirigenti della società bianconera, è stato vittima la scorsa notte di un tentato attentato incendiario nella sua abitazione di Ostia.

La pagina Facebook di Report ricostruisce i fatti pubblicando anche il video del racconto di Ruffo.

"Stavo dormendo con il mio cane - spiega Ruffo - e ad un certo punto ho sentito il rumore della ciotola". Il mio cane ha iniziato ad abbaiare tantissimo. "Sono uscito a piedi nudi e, tempo che ho imboccato le scale per capire se ci fosse qualcuno, sono scivolato perché c'era un lago di benzina".

Atac, referendum "flop": quorum non raggiunto. Polemiche sul voto
Come anticipato si vota domenica 11 novembre 2018 nei seggi normalmente utilizzati per le competizioni elettorali. Investimenti pressoché a zero, manutenzioni con il contagocce, disservizi a iosa ogni ora del giorno.

Tennis, Nadal rinuncia alle Finals: si opera a una caviglia
Già costretto a saltare gli ultimi tornei, il mancino di Manacor ha comunicato tramite Twitter che la sua stagione è finita. In questo modo spero di essere in piena condizioni per la prossima stagione. "Grazie a tutti per l'appoggio".

Usa 2018, Trump: "Ora i democratici verranno da me e negozieremo"
Ciò che è entusiasmante da notare sono le novità nella composizione del nuovo Congresso a maggioranza democratica . Un esponente democratico ci ha girato questi sondaggi interni: "Noi vinciamo la Camera con 20 o 30 seggi".

Il giornalista ha denunciato l'accaduto ai carabinieri che ora indagano sulla vicenda. Sono anche caduto a terra.

Una intimidazione, una minaccia, un tentativo di violenza è un atto vigliacco.

GRANDE NOVITÀ: su Telegram riceverete le notifiche per ogni articolo pubblicato da ASROMALIVE CLICCANDO QUI!

Share