Brexit, deputati Tory: "Spinta contro May minata dal disaccordo tattico"

Share

Molto difficile che a Bruxelles - dove May sarà nei prossimi giorni - qualcuno possa accettare, soprattutto dopo le precisazioni odierne.'Il resto dell'Ue vuole infatti mostrare unità sulla Brexit e oggi i ministri per gli Affari europei dei 27 hanno concordato in una riunione a Bruxelles di non riaprire il negoziato sul progetto di accordo prima della sua firma, prevista per il prossimo 25 novembre.

Mentre Barnier, impeccabile e apparentemente instancabile nei panni di capo negoziatore del club, parla di "momento decisivo" esaltando "i progressi fatti", non senza sfoggiare, come d'incanto, anche la toga di difensore d'ufficio della May.

Uomini e Donne, nuova rissa: bicchiere d'acqua in faccia al tronista
Uomini e Donne , Rocco provoca Gemma: "Mi spoglio?" Vuoi che mi spogli? Sembrava il solito litigio, ma così non è stato. La dama torinese è corsa da Rocco per chiedere spiegazioni perché si sentiva umiliata ed usata.

Walter Nudo shock: "Non potevo renderla madre…"
L'attore, ormai soprannominato il Guru del Grande Fratello Vip , in questi giorni è riuscito a conquistare il pubblico. Ma i soldi non bastavano mai e allora poteva capitare che mi arrangiassi facendo la cameriera " - Specifica la donna.

Incendi in California, 71 i morti: oggi la visita di Trump
Ai morti , ai feriti e ai dispersi, si aggiungono gli sfollati, che sarebbero ormai più di 300 .000, un numero ingente. In effetti il bilancio è drammatico e resta l'interrogativo su un numero così elevato di dispersi: 1011.

Michele Morra, Portfolio Manager Moneyfarm, spiega che a più di due anni dal referendum con cui i cittadini britannici hanno espresso la volontà di lasciare l'Unione Europea, Ue e Gran Bretagna hanno raggiunto un accordo sulle condizioni della Brexit. Le dichiarazioni di Sturgeon sono arrivate dopo un colloquio con il leader del Partito Laburista Jeremy Corbyn, che ha notoriamente tenuto una posizione ambigua su Brexit, dovendo rappresentare una parte di elettorato favorevole al "Remain" e un'altra favorevole al "Leave". Theresa May ha detto che per lei è così.

Approfondendo le agenzie, che riportano le dichiarazioni di diversi ambasciatori dei vari stati membri, però ci si accorge che non è ancora tutto ben definito e che le questioni più spinose sono semplicemente state rimandate (probabilmente ne parleremo ancora, anche in vista delle elezioni europee del prossimo maggio). "Il compromesso sul tavolo sulla Brexit è un vero compromesso - ha sottolineato a margine del Consiglio affari generali sulla Brexit - entrambe le parti hanno concesso qualcosa su questo e spero che tutti ora agiscano responsabilmente", ha aggiunto Maas. Alcuni di loro concentrano le critiche proprio sul periodo di transizione, sostenendo che in quel lasso di tempo la sovranità britannica verrebbe erosa. "Credo che in questa settimana faremo una proposta definitiva per una data, la decisione sarà presa di comune accordo tra Regno Unito e 27", ha affermato.

Share