Le tappe verso le procedura d'infrazione

Share

"Siamo dispiaciuti di dover confermare oggi la nostra valutazione, secondo cui il progetto di bilancio dell'Italia non rispetta in misura particolarmente grave le raccomandazioni del Consiglio del 13 luglio".

Conte, si apprende, spiegherà in dettaglio a Juncker la manovra e il suo senso, "al di là dei numerini".

Con l'ok dell'Ecofin, la commissione lavorerà alla procedura e a una richiesta di correzione, una nuova raccomandazione per correggere la traiettoria di disavanzo e di debito. A seguito di quella bocciatura parziale, rafforzata anche dalle previsioni ufficiali d'autunno che indicavano deficit più alto e crescita più bassa rispetto alle stime del governo, l'Italia ha avuto a disposizione tre settimane per sistemare il suo Documento programmatico di Bilancio.

Il vicepresidente responsabile per l'Euro, Valdis Dombrovskis, durante una conferenza stampa, ha spiegato che secondo la Commissione Ue "l'apertura di una procedura per deficit eccessivo basata sul deficit è giustificata". Tuttavia la palla non passerebbe direttamente al Comitato Economico e Finanziario del Consiglio, ma occorrerebbe un altro passaggio formale, che potrebbe dare altro tempo utile a trattare con il governo italiano.

Non si è fatta attendere la reazione di Salvini, che all'incontro sulla legalità alla Confcommercio ha ironizzato: "E' arrivata la lettera di Bruxelles?".

Mancini: "Italia più avanti del previsto"
Il Ct della Nazionale Italiana, Roberto Mancini , ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell'amichevole contro gli USA . Immobile a casa? Abbiamo fatto un sacrificio per fare un favore alle società che giocano ogni tre giorni.

Musica: Laura Pausini trionfa ai Latin Grammy Awards 2
L'artista romagnola ha convinto la giuria grazie a Hazte sentir , versione spagnola dell'ultimo disco Fatti sentire . E non è mancato un momento di commozione dopo la premiazione: "Italia, abbiamo vinto ".

Vieri e Costanza sono diventati papà e mamma
Ha avvisato tutti i fan che lo aspettavano ad un evento che non ci sarebbe stato. Sono cose che accadono, ma si possono superare anche se non è facile.

Arrivano le prime risposte dell'Italia dopo la bocciatura della manovra e l'apertura della procedura di infrazione da parte della Commissione europea. "Aspetto anche quella di Babbo Natale". E le stiamo rispettando anche con questa manovra!

"Ne riparleremo. Nessuno riuscirà mai a convincermi che la legge Fornero è una legge giusta, che non va toccata". Sul fronte della Manovra, il Tesoro non ha toccato i saldi principali della finanza pubblica ad eccezione di una accelerazione sulla discesa del debito/Pil, legata a privatizzazioni per l'1% del prodotto.

"Siamo pronti al confronto, ma la strada che abbiamo scelto è la migliore possibile", è il commento di Giuseppe Conte.

"Non è tanto il parere dell'Europa in sé stesso che ci preoccupa, è il giudizio degli investitori e dei risparmiatori, che si sono già pronunciati in modo severo sulla politica economica del governo giallo-verde". Lo afferma Silvio Berlusconi che aggiunge: "Tutto questo mi convince sempre di più del fatto che questa maggioranza non sia in grado di andare avanti a governare il Paese. D'altronde i segnali in sede parlamentare confermano che l'accordo di potere fra Lega-M5s è è ormai profondamente logorato".

Al termine della riunione del collegio dei commissari è stato emesso il verdetto, in parte nelle previsioni.

Share