Dolce e Gabbana chiedono scusa alla Cina

Condividere

"In questi giorni abbiamo ripensato moltissimo, con grande dispiacere, a tutto quello che ci è successo e a quello che abbiamo causato nel vostro Paese e ci scusiamo moltissimo". Infine la cancellazione della sfilata evento di Shangai.

Le accuse che Pechino ha rivolto ai due guru della moda italiana nel mondo erano di quelle pesanti: sessismo e razzismo.

Al centro della polemica che ha travolto il duo, c'è la pubblicità della loro casa di moda in cui una ragazza cinese mangia i piatti della cucina italiana - pizza, spaghetti e cannoli - con le bacchette e una voce maschile fuori campo gioca su evidenti doppi sensi. Tanto che da uno dei principali siti di e-commerce, si è affermato che prima degli affari viene la madrepatria.

"Siamo sempre andati pazzi per la Cina, l'abbiamo visitata molto". E anche molte celebrità cinesi, come l'attrice Zhang Ziyi, l'attore Chen Kun e il cantante Karry Wang Junkai, avevano annunciato pubblicamente che avrebbero boicottato la sfilata. ❌I due stilisti hanno concluso il video scusandosi in cinese: "对不起" duibuqi. Ora non resta che aspettare e capire se il popolo cinese e le grande piattaforme di E-commerce accetteranno le scuse, reinserendo il marchio nel mercato d'oltre Muraglia. Per adesso, i commenti che girano sui portali cinesi non lasciano presagire nulla di buono, soprattutto perché i video non compaiono su importanti piattaforme come Instagram, LinkedIn o Facebook.

Dolce e gabbana
Dolce e Gabbana chiedono scusa alla Cina

La decisione, riporta il South China Morning Post, è stata presa dopo che lo stilista e fondatore della casa di moda, Stefano Gabbana, aveva affermato in una conversazione su Instagram che la Cina è un "Paese di me.a". "Le nostre famiglie ci hanno insegnato il rispetto per le altre culture e per questo vogliamo chiedervi scusa se abbiamo commesso errori nell'interpretare la vostra". "Per questo ci scusiamo se abbiamo sbagliato nel nostro modo di esprimerci", ha ripreso la parola Dolce. E non succederà mai più, anzi: "proveremo a fare di meglio".

"Ciò che è accaduto oggi è davvero spiacevole" scrivono i due stilisti sui social, "non solo per noi, ma per tutti coloro che hanno lavorato notte e giorno per dar vita a questo progetto".

Basteranno le scuse per far rientrare il caso?

Ticinonline - Salvini e Isoardi a cena insieme
Attraverso i vari post, sembra che tra i due sia tornato il sereno, dopo le polemiche al veleno degli scorsi giorni. Galeotta è stata la cena romana di gala di Alis (Associazione Logistica dell'Intermodalità Sostenibile ).

L'Europa boccia la manovra
Con quello che il Governo italiano ha messo sul tavolo, vediamo un rischio che il Paese cammini nel sonno verso l'instabilità. L'economia italiana è sana, se qualcuno ci gioca contro, vuol dire che ha interessi economici.

F3, tremendo incidente per Sophia Floersch al Macau GP 2018
Una pilota tedesca di 17 anni Sophia Floersch ( Van Amersfroot Racing ) è rimasta coinvolta in un gravissimo incidente . Tragedia sfiorata in Formula 3 dove Sophia Floersch ha perso il controllo della sua vettura finendo sulle tribune.

Condividere