Dudelange, il presidente Becca: "Sono interista, col Milan speravo nel pari"

Share

E se il Betis non vincesse in Lussemburgo col Dudelange, sarebbe persino possibile chiudere il gruppo al primo posto. Partite facili non ce ne sono, loro sanno palleggiare e fino a che stanno in partita ti mettono in difficoltà, poi non hanno tenuta fisica e si vede.

Sulla gara: "Quando cambiamo tanto non è facile". Basta vedere Bakayoko che quando giocava poco faticava ad entrare in partita. Oggi l'importante era vincere, sul 2-1 la squadra ha reagito bene e alla fine abbiamo spinto ed è venuto fuori questo tipo di risultato'. Inizialmente dovevano giocare Mauri e Bertolacci ma poi non voluto cambiare molto... Mi spiace che Bertolacci sia stato fischiato.

Cecilia Rodriguez fa litigare Francesco Monte e Giulia al Grande Fratello Vip
Giulia Salemi è rimasta molto turbata e mortificata per le parole che le sono state rivolte dalla Provvedi . Pierluigi Gollini ha organizzato una festa a sorpresa per il ritorno di Giulia: la coppia è di nuovo felice.

Champions, Di Francesco: 'Real per cancellare Udine'
Il Champions League abbiamo fatto un percorso importante, ma i nostri tifosi hanno ragione a essere arrabbiati. Siamo a quattro punti, il campionato è lungo ma dobbiamo vincere qualche partita per avvicinarci.

Roma, Anna Tatangelo dona il premio di Celebrity Masterchef all’ospedale Bambino Gesù
La cantante ha così portato direttamente la cifra al Bambin Gesù dove è stata accolta con entusiasmo dai piccoli pazienti. Ha conquistato con forza e competenza tra i fornelli il primo posto nella scorsa edizione di Celebrity Masterchef .

PIPITA E PATRICK - Tra i meno brillanti in campo, Higuain, che però viene difeso dal suo allenatore: "Secondo me gli faceva male la schiena, a volte faceva fatica a scattare". Non ha detto nulla ma ho avuto questa sensazione. Molto meglio, invece, il suo partner d'attacco Cutrone: "Deve continuare a fare gol e migliorare a livello tecnico". Ad esempio se c'è Laxalt è ben diverso da Rodriguez che predilige il palleggio. Oggi le catene non mi sono piaciute per come si sono mosse. Halilovic poteva attaccare ma portava sempre palla. Siamo contenti ma pensiamo già al Parma. "Dobbiamo essere bravi a capire gli interpreti con cui scendiamo in campo, non siamo bravi a farlo".

Share